Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Anas: sbloccati i cantieri di Micigliano

© L'interruzione sulla SS Salaria

Previsti anche interventi di manutenzione delle gallerie. I lavori verranno completati entro la fine del 2020

04/06/2020 17:13 

 

ASL Rieti, emergenza Covid 19: aggiornamento del 4 Giugno

Scende a 20 il numero dei soggetti positivi, nessun nuovo positivo

04/06/2020 15:00 

 

Mep Radio, in diretta il webinar «Crisi filiera turismo-L'Umbria che riparte dal lavoro»

Vincenzo Bianconi (foto Rita Peccia)

Si potrà seguire la trasmissione anche in streaming audio

04/06/2020 08:41 

 
 

 
   

 

 

Legambiente, bene il nuovo progetto «Terminillo Stazione Montana 2»

 


 
 
virgolette

L'obiettivo: il recupero della stazione sciistica in chiave moderna

     

dalla Redazione
giovedì 21 maggio 2020 - 11:20


«Il Circolo Legambiente Centro Italia promuove il nuovo progetto Terminillo Stazione Montana 2, ridotto rispetto al precedente, che riporta il territorio del Terminillo al centro di un’idea di rilancio condivisa da tutte le amministrazioni locali e non solo, puntando ad un unico obiettivo: il recupero della stazione sciistica in chiave moderna, ovvero non puntando solo ed esclusivamente alla stagione invernale, ma ampliando l'offerta turistica durante tutto l'arco dell'anno. Il finanziamento proposto per il solo rifacimento degli impianti dismessi sarebbe stato un inutile spreco di denaro pubblico, un inutile accanimento terapeutico se non ci fosse stata una "re-visione" del comprensorio che finalmente viene visto come un unico insieme di tutti i comuni che è il TSM 2». È quanto si legge in una nota di Legambiente.

«Auspichiamo che il progetto venga approvato ma che al contempo non sia un punto di arrivo ma di partenza. Il declino degli ultimi 20 anni unito ad una scriteriata gestione del territorio nel passato ha lasciato numerose cicatrici che sono sotto gli occhi di tutti ed al momento non ci sono note soluzioni alternative. Nel corso degli anni abbiamo potuto apprezzare la trasparenza e la disponibilità da parte di amministrazioni, tecnici, progettisti ed esperti nella ferma volontà di essere “sentinella” attenta alla salvaguardia dell’area montana partecipando attivamente e promuovendo soluzioni ad oggi ricomprese anche nel TSM 2. Legambiente Rieti – prosegue la nota - crede fortemente nella volontà di realizzare il Parco Regionale del Terminillo auspicando che il Consorzio Smile vista la sua volontà di voler amministrare il Comprensorio possa promuovere l'istituzione dell’Ente Parco. La convivenza degli impianti e la nostra idea di Parco è già ampiamente dimostrata dalle realtà dei parchi presenti sulle Alpi e nel vicino Parco del Gran Sasso. Restiamo disponibili ad un confronto con le amministrazioni riguardo temi non affrontati dal progetto ma che sono parte fondamentale nell'idea di un recupero moderno con al centro l'ambiente quale motore principale nella futura stazione turistica».

«Cogliamo l'occasione – concludono da Legambiente - per invitare cittadini ed associazioni ad unirsi a noi per farsi promotori di una rinascita della nostra amata montagna con l'ambiente quale protagonista principale delle nostre azioni».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori