Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Riunione tra Sindaci, Regione e ANCI Lazio. Leodori: «Nuove restrizioni per il Lazio»

Daniele Leodori

Varone: «Comuni uniti»

21/10/2020 19:49 

 

Piano Provinciale dei Rifiuti, la nota d'aggiornamento del Presidente

Calisse: lavoro abbiamo portato a termine la fase preliminare di definizione del PPR

19/10/2020 19:34 

 

Covid-19, il Consiglio regionale del Lazio approva 5 ordini del giorno

©

Seduta straordinaria ma in modalità telematica

19/10/2020 17:30 

 
 

 
   

 

 

Covid-19, incontro Sinibaldi-Sindacati per la Fase 2

 

L'incontro in videoconferenza di oggi
L'incontro in videoconferenza di oggi

 
 
virgolette

«Potenziamento sanità, avvio cantieri finanziati e sicurezza sul lavoro le priorità condivise»

     

dalla Redazione
giovedì 23 aprile 2020 - 13:32


Il Vicesindaco di Rieti e assessore alle attività produttive del Comune di Rieti, Daniele Sinibaldi, ha incontro in videoconferenza i rappresentanti dei sindacati Cgil, Cisl, Uil, Cisal. L'incontro è stato organizzato per fare il punto sulla situazione economica del territorio, iniziando a delineare una strategia comune. Tra i temi oggetto di confronto la situazione sanitaria, l’impatto sociale dell’emergenza Coronavirus-Covid 19 e la Fase 2.

«Gli incontri che stiamo facendo sono il primo passo per costruire una strategia complessiva per le sfide che abbiamo di fronte – dichiara il Vicesindaco di Rieti, Daniele Sinibaldi – Per quanto riguarda l’aspetto sanitario, abbiamo concordato sulla necessità di proseguire nel pressing sulla Regione per arrivare a processare i tamponi anche nel laboratorio analisi dell’Ospedale De Lellis, esprimendo soddisfazione per l’annunciata possibilità di effettuare i primi test sierologici. Sul tema dell’impatto sociale della crisi, ho aggiornato i sindacati su tutte le iniziative messe in campo dall’Amministrazione comunale, tra le quali la consegna delle card per i buoni spesa, il sostegno ai canoni di locazione, l’esenzione della Tosap, il rinvio del versamento della tassa di soggiorno e il rinvio del versamento di alcuni tributi locali, oltre alle iniziative di finanziamento alle imprese».

«Ci siamo poi concentrati sulla cosiddetta Fase 2, la ripartenza, che sarà la grande sfida da affrontare nel futuro a breve-medio termine da parte dell’intero territorio. Siamo d’accordo sulla necessità che questa fase coniughi la ripartenza delle attività economiche con la tutela della salute dei lavoratori. Siamo tutti consapevoli del bisogno che l’economia riparta in sicurezza come stabilito nel protocollo nazionale sottoscritto dalle sigle sindacali con il Governo. Abbiamo concordato di proseguire un lavoro condiviso per analizzare le esigenze delle attività economiche, chiaramente diverse settore per settore, al fine di chiedere alle Amministrazioni di livello superiore, iniziative e sostegni ad hoc per ogni categoria produttiva, con l’obiettivo prioritario di salvaguardare l’occupazione, nonostante le restrizioni ad esempio nell’accesso agli esercizi commerciali o nell’organizzazione del lavoro aziendale, che inevitabilmente proseguiranno nei prossimi mesi. Fondamentale l’avvio rapido di tutti i cantieri finanziati e di tutti i progetti strategici per il territorio, dalla Salaria al TSM 2, dal nuovo ospedale agli interventi ANAS, oltre chiaramente agli interventi comunali. L’aggiornamento sarà periodico – conclude Sinibaldi - anche per capire come gestire e calare sul territorio i provvedimenti che saranno emessi dal Governo nelle prossime settimane».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori