Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Maurizio Aluffi nuovo Presidente di Eblart

Maurizio Aluffi

Affidato all'ex Direttore di Confartigianato Imprese Rieti l’Ente Bilaterale dell’Artigianato del Lazio

22/10/2020 16:27 

 

Regione Lazio, on line il modello di autocertificazione per gli spostamenti

L’ordinanza avrà effetto a partire dalla notte di venerdì 24 ottobre

22/10/2020 13:17 

 

Con 'Sabina in Prima Fila' torna il grande cinema in 13 Comuni della Sabina

Un progetto realizzato dal Centro di Ricerca e Sperimentazione Metaculturale

22/10/2020 13:09 

 
 

 
   

 

 

Coronavirus, gli aggiornamenti della ASL

 


 
 
virgolette

Poste in isolamento fiduciario, presso la rispettiva abitazione, due persone

     

dalla Redazione
venerdì 6 marzo 2020 - 19:11


Nel rispetto delle indicazioni ministeriali e della Regione Lazio, allo scopo di tutelare la salute di tutti i cittadini, di limitare la diffusione del virus e gestire in maniera più efficace i flussi di pazienti presso l’ospedale de’ Lellis di Rieti, nella giornata odierna, l’Unità di Crisi COVID-19 della Asl di Rieti, ha predisposto la progressiva riduzione dell'attività ospedaliera ambulatoriale, dell’attività chirurgica programmata differibile, compresa quella erogata come Day Surgery e l'attività chirurgica ambulatoriale, con l'eccezione per l'ambito oncologico. Sarà garantita tutta l'attività in urgenza/emergenza.

L’Unità di Crisi della Asl di Rieti sta predisponendo, in via precauzionale, anche una riduzione progressiva delle attività considerate non urgenti e differibili nei presidi territoriali della provincia di Rieti. Certi della collaborazione di tutti i cittadini, la Asl di Rieti chiede di considerare, in questo particolare momento, la possibilità di differire visite ed esami non urgenti. Le quattro persone poste mercoledì scorso in isolamento domiciliare presso le rispettive abitazioni, al momento risultano tutte asintomatiche.

Infine, questo pomeriggio, alle ore 18:30, presso la Direzione Aziendale della Asl di Rieti, si è riunita l’Unità di Crisi aziendale COVID-19 per analizzare le azioni assunte dalle Strutture preposte per la prevenzione della salute pubblica sul territorio della provincia di Rieti. All’esito di alcune indagini eseguite nel comune di Fara in Sabina, sono stati posti in isolamento fiduciario, presso la rispettiva abitazione, 2 persone, che hanno avuto un contatto con un soggetto sintomatico sospetto attualmente allo Spallanzani.

È quanto comunica in una nota la Direzione Aziendale della ASL di Rieti.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori