Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Adeguamento sismico Palazzo Studi, Palomba: dove andranno gli studenti?

La proposta: allestimento di un polo composto da moduli ad uso scolastico antisismici

22/01/2020 09:45 

 

Il Vescovo incontra gli operatori della comunicazione, ospite Giovanni Floris

Giovanni Floris

L'appuntamento ad Amatrice per la festa di San Francesco di Sales

22/01/2020 09:24 

 

AIRC, Arance della Salute: distribuite in oltre 3000 piazze in Italia

Trent’anni di impegno per la prevenzione del cancro con le Arance della Salute della Fondazione AIRC

21/01/2020 08:58 

 
 

 
   

 

 

Emergenze socio-assistenziali: dalla Regione 1 mln di euro per i piccoli comuni

 

©
©

 
 
virgolette

Troncarelli: «Un aiuto concreto contro la fragilità sociale»

     

dalla Redazione
giovedì 9 gennaio 2020 - 09:34


In arrivo dalla Regione Lazio 1 milione di euro per le emergenze socio-assistenziali a favore dei piccoli Comuni. Le risorse sono riservate a finanziare interventi che rientrano nei livelli essenziali delle prestazioni in ambito locale, previsti nei piani di zona. Beneficiari della misura sono gli enti sotto i 2mila abitanti che, in base ai dati Istat, nel Lazio ammontano a 162: ad ognuno è stata assegnata una quota fissa di 2.000 euro e una variabile in base alla popolazione residente. Le risorse stanziate serviranno per azioni quali l’inserimento in strutture residenziali di soggetti minori, di persone con handicap gravi, non autosufficienti o anziani; il sostegno nei confronti di famiglie in grave situazione di disagio; la tutela della gravidanza e della salute del minore.

«La giunta Zingaretti – commenta l’assessore alle Politiche sociali, Welfare ed Enti locali, Alessandra Troncarelli – si è sempre contraddistinta per l’attenzione e la vicinanza ai piccoli Comuni. A garanzia di interventi puntuali ed efficaci, l’ascolto dei territori è una priorità della Regione Lazio. Questo stanziamento è da inserire proprio nel contesto più ampio delle politiche in favore delle zone meno popolose allo scopo di mettere in campo azioni finanziarie dall’ampio respiro sociale. L’obiettivo è quello di adottare progetti incisivi tesi a limitare il disagio e la fragilità delle persone».

La misura, dopo uno stop di alcuni anni, è stata reintrodotta nel 2018. Visto il successo riscontrato, è stata quindi riproposta.

«Un aiuto concreto – conclude l’assessore Troncarelli – per venire incontro ai piccoli Comuni, quelli che hanno maggiormente sofferto la stagione dei tagli e dove garantire i servizi diventa spesso molto difficile. Quello della Regione Lazio è un vero e proprio investimento sul futuro delle comunità locali per invertire la tendenza allo spopolamento e far sì che tutti i nuclei familiari trovino sul territorio risposte adeguate alle loro esigenze».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori