Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Adeguamento sismico Palazzo Studi, Palomba: dove andranno gli studenti?

La proposta: allestimento di un polo composto da moduli ad uso scolastico antisismici

22/01/2020 09:45 

 

Il Vescovo incontra gli operatori della comunicazione, ospite Giovanni Floris

Giovanni Floris

L'appuntamento ad Amatrice per la festa di San Francesco di Sales

22/01/2020 09:24 

 

AIRC, Arance della Salute: distribuite in oltre 3000 piazze in Italia

Trent’anni di impegno per la prevenzione del cancro con le Arance della Salute della Fondazione AIRC

21/01/2020 08:58 

 
 

 
   

 

 

C’è «Rieti incompiuta», il progetto di NOME Officina Politica

 

La home del gruppo Facebook
La home del gruppo Facebook

 
 
virgolette

Un progetto aperto a contributo di cittadini, tecnici e amministratori

     

di NOME Officina Politica
mercoledì 8 gennaio 2020 - 10:08


Nasce «Rieti incompiuta», il progetto di NOME Officina Politica che vuole dare una forma ed una definizione complessiva alle opere ed infrastrutture sognate, programmate, finanziate, in esecuzione, ed alle tante iniziate e mai portate a termine a Rieti e nella Provincia.

Un lavoro collettivo, che inizia con un gruppo Facebook “Rieti incompiuta”, https://www.facebook.com/groups/582461358986532/?fref=nf  appena lanciato, e con il profilo Instagram di NOME che sarà dedicato al progetto.

Si tratta di un progetto aperto a contributo di cittadini, tecnici e amministratori, stimolo alla discussione, libera ma costruttiva, sulla direzione che dovrebbe prendere una Città su cui incombono nubi di una ancor più pesante ed imminente crisi.

Il progetto che non vuole puntare il dito su chi ha fatto o non ha fatto, - altri saranno i luoghi di discussione sulla responsabilità di scelte e non scelte - ma vuole costituire l’embrione di un osservatorio civico sui ritardi e le storture di qualsiasi progettualità che abbia una qualsiasi finalità per lo sviluppo della città, soprattutto se destinato all'uso della collettività.

I numeri, gli elenchi, le ricostruzioni storiche nelle cronache giornalistiche e negli atti pubblici, verranno forniti strada facendo, in maniera aperta al contributo della Città. Costruire, tutti insieme, un percorso di coscienza collettiva; la mèta è interessante tanto quanto il viaggio per raggiungerla.

Al termine del percorso, della durata di 12 mesi, si tireranno le somme, oltre che su aspetti di politica ed amministrazione pubblica, anche sulle aspettative collettive e sulle priorità percepite o necessarie; nell’auspicio che possa diventare un patrimonio della Città, per allargare lo sguardo e cogliere quella visione di insieme che le singole vicende della cronaca quotidiana non consentono di leggere.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori