Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Adeguamento sismico Palazzo Studi, Palomba: dove andranno gli studenti?

La proposta: allestimento di un polo composto da moduli ad uso scolastico antisismici

22/01/2020 09:45 

 

Il Vescovo incontra gli operatori della comunicazione, ospite Giovanni Floris

Giovanni Floris

L'appuntamento ad Amatrice per la festa di San Francesco di Sales

22/01/2020 09:24 

 

AIRC, Arance della Salute: distribuite in oltre 3000 piazze in Italia

Trent’anni di impegno per la prevenzione del cancro con le Arance della Salute della Fondazione AIRC

21/01/2020 08:58 

 
 

 
   

 

 

«La ricostruzione che non c'è», a Rieti il convegno di Confartigianato e CCIAA

 

La sala convegni
La sala convegni

 
 
virgolette

Un’occasione di riflessione, confronto e costruzione di un percorso per la rinascita di un territorio duramente colpito

     

di CCIAA
mercoledì 8 gennaio 2020 - 09:58


Confartigianato Imprese Rieti e ANAEPA Confartigianato Edilizia, presso la sede della Camera di Commercio di Rieti, a distanza di oltre tre anni dal Sisma che ha lacerato il Centro Italia, organizzano un convegno con l’obiettivo di esaminare quanto realizzato e proporre azioni di accelerazione della ricostruzione.

Pur avendo consapevolezza che una ricostruzione post sisma non è solo un fatto che attiene gli asset immobiliari, ma rappresenta per la collettività una sfida complessa e impegnativa che inevitabilmente si protrae nel tempo, non possiamo non rilevare come a tre anni dal sisma ci sia ancora tanto da fare.

Un tale momento critico impone la ricerca di nuovi equilibri con il sistema ambientale, sociale ed economico improvvisamente e radicalmente mutati.

Le passate esperienze ci insegnano che non possiamo affrontare temi complessi con soluzioni parziali, la realtà che siamo chiamati ad affrontare non ci permette di agire solo su una variabile alla volta, sia essa la sola gestione dell’emergenza o una ricostruzione priva di un processo progettuale che contempli la qualità dei luoghi, la preservazione della cultura, il benessere e la salute di un territorio e dei suoi abitanti. 

La possibilità di rigenerare un tessuto sociale lacerato passa anche e soprattutto dal fornire una prospettiva sostenibile per le future generazioni coerente con la visione di “ecologia integrale” indicata da Papa Francesco. Dunque non solo una ricostruzione materiale, ma anche sociale, un processo in cui l’azione congiunta di pubblico e privato possa fornire una nuova fiducia in un futuro sostenibile e recuperare un rapporto corretto tra i cittadini e le istituzioni rimettendo al centro l’attenzione alla persona. 

Nello stile concreto di Confartigianato, il convegno vuole essere un’occasione di riflessione, confronto e costruzione di un percorso insieme a tutti quegli attori sociali che in qualche maniera, possono contribuire alla rinascita di un territorio duramente colpito.

In questo contesto non possiamo non tener conto delle ultime vicende parlamentari dove i nostri emendamenti sono andati completamente disattesi e avviare il dialogo necessario ad affrontare i temi ancora, purtroppo, aperti e cominciare concretamente a ricostruire.

L’iniziativa si svolgerà il giorno 10 gennaio 2020 a partire dalle ore 9.30, presso la sala convegni della Camera di Commercio di Rieti.

Interverranno Gianluca Loffredo, coordinatore comitato Geosismica, l’On. Paolo Trancassini, Fabrizio Curcio, capo dipartimento Casa Italia, Claudio Di Berardino, Assessore della regione Lazio Politiche per la ricostruzione, e Sergio Pirozzi, consigliere regionale.

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori