Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

CAI Rieti, a 95 anni se ne va Sergio Tomassoni

Sergio Tomassoni

Intraprese varie iniziative per avvicinare i giovani al CAI e alla montagna

08/08/2020 15:32 

 

Rugby: Terminillo nel calendario 2021 della prestigiosa ‘Snow 5s Rugby’

Donati: «altro importante risultato nel percorso di valorizzazione del territorio»

04/08/2020 08:59 

 

Al via il tesseramento FISI per la stagione 2020-21

Nicola Tropea

Bonus e incentivi per le società laziali. Una opportunità in più per gli sci club reatini

19/07/2020 16:08 

 
 

 
   

 

 

Antonelli, trentacinquesima stagione

 

Giorgio Antonelli
Giorgio Antonelli

 
 
virgolette

Il ciclista reatino inizia una nuova annata sempre all'insegna delle Cronometro

     

dalla Redazione
mercoledì 8 gennaio 2020 - 09:51


Ancora al via. Giorgio Antonelli, ciclista reatino di lungo corso, prepara una nuova stagione di corse, che sarà imperniata, come avviene da parecchi anni, sulle gare contro il tempo. Antonelli, originario di Bocchignano, è ormai reatino a tutti gli effetti, da quando, nel lontano '92, sposò Teresa, sua prima tifosa e compagna di molte uscite e si trasferì nel capoluogo sabino.

Sul finire degli anni '70 Giorgio gareggiò nelle categorie giovanili e dilettantistiche, militando nel G.S. Comati e nella Polisportiva Giornalai; poi il passaggio alle categorie Master, dove milita tuttora. Al suo attivo 34 anni di gare e 733 corse, con 176 vittorie. Da un decennio, Antonelli si è dedicato alle cronometro, diventando uno specialista conosciuto ed apprezzato nell'intero centro Italia: per lui 246 cronometro disputate e decine di vittorie, tra le quali spiccano 8 titoli italiani. La scelta delle cronometro nasce da un'antica passione per una specialità in cui il ciclista gareggia da solo, contro il tempo.

I corridori partono ad intervalli di uno o due minuti e corrono con strada libera, dovendo da soli dettarsi il ritmo, senza scie o gioco di squadra. Vince il più forte ed anche colui che più sa soffrire in perfetta solitudine. Antonelli difenderà anche quet'anno i colori del G.S. Alonzi Bike di Sora, per il quale gareggia già da due stagioni, con un bilancio di tutto rispetto: 39 corse e 26 vittorie.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori