Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Cittaducale, consegnati 8 alloggi Ater

La Regione Lazio: «inauguriamo modello di rigenerazione dei centri storici che verrà replicato nei prossimi anni»

13/08/2020 12:20 

 

Aps, Uil: «Disfatta del managment. Le dimissioni di Turina sono un atto dovuto»

©

Paolucci e Palmerini: «Anche la conferenza dei sindaci deve chiedere a Turina di fare un passo indietro»

12/08/2020 12:55 

 

Buono Libri 2020/2021: domande entro il 1 settembre

Previsti 300 Euro pro capite ed è destinato ai bambini ed ai ragazzi

12/08/2020 12:25 

 
 

 
   

 

 

Ferrovie, oggi un nuovo treno diretto che da Tiburtina arriverà alla stazione di Rieti

 


 
 
virgolette

Refrigeri: «Un investimento di 76 milioni di euro da parte della Regione»

     

dalla Redazione
lunedì 16 dicembre 2019 - 07:46


«In vista dell’entrata in funzione dei nuovi treni bimodali acquistati dalla Regione Lazio, la collaborazione con Trenitalia e Ferrovie dello Stato dà i suoi frutti e oggi i pendolari reatini potranno usufruire di un nuovo treno diretto che da Tiburtina arriverà alla stazione di Rieti». Lo dichiara il consigliere regionale del Lazio, Fabio Refrigeri.

La nuova corsa, che partirà dalla stazione romana alle 13.58 e arriverà nel capoluogo sabino alle 15.43, permetterà ai lavoratori e gli studenti reatini di poter scegliere questa soluzione che non prevede cambi, come quelle della mattina da Rieti alle ore 6.10 e 11.35 e quella del ritorno la sera alle 20.35 da Roma, in attesa che i nuovi treni bimodali già acquistati dalla Regione Lazio siano messi in esercizio la prossima primavera.

«Un investimento di 76 milioni di euro da parte della Regione – sottolinea Refrigeri - per mettere a disposizione dei pendolari reatini treni diesel in grado di viaggiare anche sul tratto di Alta velocità Orte-Roma permettendo, passando per Terni come già avviene per le altre corse dirette, di offrire una valida alternativa al trasporto su gomma con una frequenza maggiore e più adeguata alle esigenze di chi da Rieti si muove su Roma per motivi di lavoro o di studio. Un risultato rilevantissimo per la nostra provincia ottenuto grazie al lavoro e all’impegno della Giunta Zingaretti che da quasi 7 anni, in silenzio e con tenacia, ha restituito al nostro territorio la dignità che merita non facendo più apparire i cittadini reatini di serie B rispetto altre comunità più numerose e quindi più appetibili elettoralmente come nel caso degli investimenti in Sanità o per il riconoscimento del ristoro per l’interferenza d’ambito per esempio».

«È evidente che l’entrata in funzione dei treni bimodali e il miglioramento del collegamento su ferro tra Rieti e Roma – conclude - non deve far cedere o distrarre dal potenziamento della rete infrastrutturale le cui basi e linee di finanziamento sono state già individuate e tracciate dalla passata Giunta Zingaretti in sintonia con l'allora Governo Gentiloni».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori