Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Il presepe del maestro Artese al Palazzo Papale di Rieti

Il presepe di Francesco Artese

Riprende i particolari del borgo di Greccio

10/12/2019 18:51 

 

La mostra di Pasquarelli fa il pieno di turisti

Nel week end apertura straordinaria e domenica grande accoglienza per la Fanfara dei Bersaglieri di Poggio Mirteto

06/12/2019 18:08 

 

Il passo umile e lieto, in cammino con San Francesco nella Valle Santa

Peppe Servillo

Musica, poesia e arte. Gli appuntamenti di dicembre

04/12/2019 16:37 

 
 

 
   

 

 

Prosegue il festival teatrale di Castelnuovo di Farfa

 


 
 
virgolette

Prossimo appuntamento domenica 24 novembre 2019

     

di Giuseppe Manzo
lunedì 18 novembre 2019 - 19:33


Terzo appuntamento a teatro, domenica 24 novembre alle 17.30, a Castelnuovo di Farfa. Il sipario del Teatro Luigi Cianni questa volta si alzerà per la Compagnia dell’Inserenata di Montopoli di Sabina, rinata nel 2005, dopo dieci anni di attività, come associazione culturale. Compagnia e associazione stanno svolgendo una meritevole e importante azione di promozione del teatro, della cultura e della lettura in Sabina.

Lo spettacolo che sarà messo in scena dalla Compagnia dell’Inserenata sarà “La gelosia di Messer Arriguccio”, una farsa medioevale che diverte e molto si addice ai borghi della nostra magnifica terra. Si consiglia di prenotare utilizzando i social della Pro Loco di Castelnuovo di Farfa o telefonando al 3440412361. Il teatro Luigi Cianni ha le potenzialità per diventare un altro polo di attrazione culturale della Sabina se i giovani e gli anziani del paese uniranno le forze per realizzare un attraente programma di spettacoli teatrali, di presentazione di libri e di proiezione di film.

Non solo teatro a Castelnuovo di Farfa, perché il borgo riserva ancora una sorpresa con il suo Museo dell’Olio della Sabina, inaugurato nel 2001, che celebra la millenaria cultura olivicola della terra in cui oggi si produce un olio di fama mondiale: il D.O.P. Sabina. Il museo riunisce in un unico itinerario di visita i luoghi più rappresentativi della storia e delle tradizioni del borgo medievale di Castelnuovo di Farfa. Nel centro sabino l’ospitalità è offerta con sapienza da ristoranti, agriturismi, maneggi e B&B.

Nel paese la storia, l’arte e la cultura vanno a braccetto con il gustoso e antichissimo olio extravergine, ottenuto da dieci varietà di olivi. Nessun ospite potrà resistere al profumo delle bruschette con l’olio della Sabina e alle fettuccine impastate a mano dalle signore del paese. Castelnuovo di Farfa è un borgo che ha molto da offrire alle famiglie e a tutte le persone in cerca di tranquillità, di tradizioni, storia, natura e cibo gustoso e genuino.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori