Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Lazio: pubblicata la graduatoria di 'Un paese ci vuole 2020’, ammessi a finanziamento 139 progetti

Regione Lazio

63 progetti di valorizzazione patrimonio culturale dei piccoli comuni finanziati subito con 2,5 mln; i restanti 76 con fondi bilancio 2021

01/12/2020 16:05 

 

CCIAA Rieti: Webinar gratuito

«E-commerce al tempo del Covid, come sbarcare online per aumentare le vendite»

01/12/2020 16:01 

 

C’è il Calendario storico dei Vigili del fuoco 2021

Presentato oggi in streaming a Roma alla presenza del ministro dell’interno Lamorgese

30/11/2020 20:18 

 
 

 
   

 

 

Concorso 'Grandi Mieli Millefiori', quello di Cittareale è il migliore

 


 
 
virgolette

A Posta l'iniziativa dell'associazione Apicoltori Alto Lazio

     

di Sandra Talanti
venerdì 8 novembre 2019 - 10:59


È di Cittareale il miele vincitore assoluto del concorso “Grandi Mieli Millefiori della Provincia di Rieti” edizione 2019. Lo scorso 26 Ottobre a Posta gli esperti in analisi sensoriale dei miele dell’Albo Nazionale hanno potuto valutare ben 36 campioni di miele provenienti da tutta la nostra provincia. Particolarmente rappresentata la Valle del Velino con mieli provenienti da quasi tutti i comuni.

Elevati i punteggi assegnati a tutti i mieli con una valutazione media di 86,83 centesimi La premiazione si è svolta Domenica 27 ottobre, giornata ricca di incontri che ha consentito ai presenti di scoprire diverse curiosità sul miele; il capo panel della giuria, l’esperto in analisi sensoriale del miele nonché rinomato apicoltore Marco Valentini, durante la mattinata ha illustrato le principali caratteristiche di questo prodotto e la modalità con cui viene elaborato dalle api partendo dal semplice nettare bottinato.

Lo stesso Valentini in seguito, dopo una lezione sulle tecniche di assaggio e degustazione, ha guidato una giuria popolare costituita da sette volontari scelti fra il pubblico che hanno decretato, fra i venti mieli che avevano ottenuto i punteggi più alti, il vincitore del premio del pubblico “Premio Gradevolezza 2019”. In mattinata i presenti sono stati chiamati anche a votare la miglior etichetta.

Ad illustrare le etichette dei sei partecipanti è stato Virgilio Paolucci, presidente della Coop. Sociale Loco Motiva ed esperto in grafica, il quale, pur apprezzando il lavoro di tutti gli apicoltori in gara, ha fornito una valutazione tecnica che ha infine coinciso con il maggior gradimento del pubblico: vincono la chiarezza e la visibilità che, unite alla ricercatezza ed alla cura estetica, consentono di decifrare ed individuare il prodotto anche a distanza, fattore che risulterebbe indispensabile, per esempio, immaginandolo esposto sugli scaffali della media e grande distribuzione. Nel pomeriggio abbiamo scoperto, grazie all’intervento di Guglielmo Arcà, vicepresidente dell’Associazione Apicoltori Alto Lazio, l’importanza del perpetrare la tecnica dell’unica smielatura annuale, tipicamente utilizzata per estrarre il millefiori reatino, rendendolo letteralmente la descrizione sensoriale completa della stagione e del territorio in cui è stato prodotto e ponendolo diametralmente all’opposto soprattutto dei mieli uniflorali raccolti in altre zone mediante la pratica del nomadismo.

Ciò ha portato i presenti a riflettere sull’importanza di riuscire a valorizzare un prodotto tanto valido commercialmente quanto significativo anche per veicolare l’importantissimo messaggio della necessità di sostenere un’apicoltura più etica e consapevole. Il prof. Marino Marini infine, archeo-cuoco, cofondatore e vicepresidente del progetto Archeo Food ha trascinato la platea a spasso per la storia, illustrando attraverso le fonti iconografiche e letterarie, quanto il Miele sia stato sempre presente come ingrediente culinario, ma anche come rimedio, fin dai tempi più antichi.

Di seguito i mieli premiati al termine della giornata:

Categoria professionisti:

1. Miele Millefiori di Cittareale – Apicoltore Santori Vincenzo – pt: 92.20
2. Miele Millefiori di Cittareale – Apicoltore Amorosi Rinaldo – pt: 91.12
3. Miele Millefiori di Amatrice – Apicoltore Gentile Mauro – pt: 90.15

Categoria autoconsumo

1. Miele Millefiori di Orvinio – Apicoltrice Santoboni Angela – pt: 92.10
2. Miele Millefiori di Accumoli – Apicoltore Baiocchi Giorgio – pt: 90.78
3. Miele Millefiori di Orvinio – Apicoltore Fabriani Massimo – pt: 90.47

Miglior etichetta 2019

Miele millefiori di Antrodoco– Miele dell’Alto Lazio / Rinaldo Amorosi

Premio popolare gradevolezza 2019
Miele Millefiori di Orvinio – Apicoltore Fabriani Massimo

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori