Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Terremoto Amatrice, un album musicale per aiutare le famiglie colpite dal sisma

Agnese Valle

Si intitola "Ristrutturazioni" il nuovo lavoro della cantautrice Agnese Valle

20/01/2020 15:11 

 

Cardini e la Rieti Medievale stregano la città

Franco Cardini

E non finisce qui

20/01/2020 09:19 

 

Giornata della Memoria, a Poggio Mirteto va in scena lo spettacolo «Occhi»

Elisabetta De Palo

Appuntamento alla biblioteca comunale domenica 26 gennaio ore 18:00

18/01/2020 19:37 

 
 

 
   

 

 

Terzo e ultimo concerto organistico nella chiesa di San Giorgio con Alessandro Alonzi

 

Alessandro Alonzi
Alessandro Alonzi

 
 
virgolette

Giovani e preparatissimi i tre organisti della mini rassegna del Reate Festival

     

di Carla Di Lena
sabato 2 novembre 2019 - 19:18


Continua la mini-rassegna organistica con il terzo e ultimo concerto. Ospite un giovane solista già noto al festival per un riuscitissimo concerto nel cartellone dell’anno scorso, Alessandro Alonzi. Questa volta sull’organo della Chiesa di San Giorgio – l’anno scorso aveva suonato sul Dom Bedos – Alonzi propone un programma che da Buxtehude a Sweelinck, a Pasquini, a Bach fino a Mozart, attraversa il grande repertorio organistico. L’Italia nello sfondo, con la trascrizione del concerto per violino di Vivaldi ad opera di Bach, e le composizioni di Pasquini di non frequente esecuzione.

La preparazione ad ampio raggio di Alonzi, direttore d’orchestra e pianista, oltre che organista, le sue esperienze formative a carattere internazionale annunciano un concerto di grande interesse, in un luogo e su uno strumento di grande pregio.

Il prossimo appuntamento del Reate Festival è dedicato ad uno dei grandi binomi della storia della musica, Verdi-Wagner, in una rilettura proposta dal compositore Matteo D’Amico su testo del giornalista e scrittore Sandro Cappelletto. Un evento che ha trovato particolare interesse nella programmazione della presenza delle scuole, e che vedrà sul palcoscenico l’attore Simone Ruggiero e l’Ensemble Bruno Maderna diretto da Gabriele Bonolis.

Il Reate Festival è realizzato con il contributo del Ministero Beni e Attività Culturali, Regione Lazio, Fondazione Alberto Sordi per i giovani, ENI, Autostrade per l'Italia, SIAE, ACEA, Unindustria, Aeroporti di Roma, Ferrovie Italiane, Errebian;  con il sostegno di Lottomatica, MIBAC e SIAE nell’ambito del programma “PER CHI CREA”; soci fondatori: Comune di Rieti, Fondazione Varrone, Camera di Commercio di Rieti; socio sostenitore: Banca Intesa Sanpaolo; le attività sono realizzate in collaborazione con l’Accademia Filarmonica Romana, Teatro di Roma, Teatro dell'Opera di Roma, Associazione Europa In Canto, MIUR, Museo Nazionale Romano, Sapienza Università di Roma, Università degli Studi dell’Aquila.

Nato a Sora nel 1988, Alessandro Alonzi inizia i suoi studi musicali come pianista e poi organista, diplomandosi con il massimo dei voti in organo e composizione al Conservatorio di musica “Alfredo Casella” dell’Aquila. Approfondisce

i suoi studi al Conservatorio di Amsterdam con Jacques van Oortmerssen e si specializza tra gli altri con Martin Haselböck, Wolfgang Zerer e Matteo Imbruno.

Come organista si è aggiudicato diversi premi nazionali e internazionali, esibendosi da solista e con orchestra in Francia, Olanda, Spagna e Italia. In particolare ricordiamo il concerto con orchestra all’Orgelpark di Amsterdam, i recital alla Nieuwe Kerk di Amsterdam e alla Sint Laurenskerk di Alkmaar. Inoltre, è stato ospite dell’Accademia di Musica Italiana per organo di Pistoia, del Reate Festival, dell’Accademia Organistica Elpidiense e dei Solisti Aquilani. È direttore artistico del Festival Organistico internazionale Città del Vasto. Attivo anche come pianista accompagnatore, collabora con il Music Fest Perugia. Si è formato nella direzione d’orchestra sotto la guida di Marcello Bufalini al Conservatorio di musica “Alfredo Casella” dell’Aquila, partecipando a masterclass di perfezionamento con maestri quali Donato Renzetti, Matteo Beltrami e Fabrizio Ventura e prossimamente dirigerà l’Orchestra Sinfonica Abruzzese. È fondatore e direttore stabile dell’Orchestra da Camera della Marsica, che ha diretto in diversi concerti sinfonici e operistici. Attualmente, nella sua città natale, dirige anche l’Orchestra giovanile “Emozioni in Musica”.

Chiesa di San Giorgio
Domenica 3 novembre ore 17:00

Concerto d’organo
Alessandro Alonzi, organista

Dietrich Buxtehude

(Oldesloe 1637 - Lubecca 1707)

Praeludium in sol minore BuxWV 149

Bernardo Pasquini

(Massa di Valdinievole, Pistoia 1637 - Roma 1710)

Variazioni Capricciose

Tema, Corrente e cinque Partite in do maggiore

Jan Pieterszoon Sweelinck

(Deventer 1562 - Amsterdam 1621)

Est-ce Mars

Sette Variazioni

Dietrich Buxtehude

Passacaglia in re minore BuxWV 161

Johann Pachelbel

(Norimberga 1653 - 1706)

Was Gott tut, das ist wohlgetan:

Corale e nove Partite

Wolfgang Amadeus Mozart

(Salisburgo 1756 - Vienna 1791)

Andante für eine Orgelwalze KV 616

Johann Sebastian Bach

(Eisenach 1685 - Lipsia 1750)

Concerto in do maggiore BWV 976

(trascrizione del Concerto per violino di Alessandro Vivaldi op. 3 n. 12)

Allegro - Largo - Allegro

Fuga in sol minore BWV 578

Orario spettacoli e info biglietti:

Posto unico, € 10,00

Riduzioni: studenti, docenti e over 65

Info: Cell: 328/5361915
promozione@reatefestival.it

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori