Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Adeguamento sismico Palazzo Studi, Palomba: dove andranno gli studenti?

La proposta: allestimento di un polo composto da moduli ad uso scolastico antisismici

22/01/2020 09:45 

 

Il Vescovo incontra gli operatori della comunicazione, ospite Giovanni Floris

Giovanni Floris

L'appuntamento ad Amatrice per la festa di San Francesco di Sales

22/01/2020 09:24 

 

AIRC, Arance della Salute: distribuite in oltre 3000 piazze in Italia

Trent’anni di impegno per la prevenzione del cancro con le Arance della Salute della Fondazione AIRC

21/01/2020 08:58 

 
 

 
   

 

 

«Maecilia», per Micigliano la birra alle castagne di Alta Quota

 


 
 
virgolette

Il birrificio di Cittareale celebra con la Pro loco i 30 anni della sagra della castagna

     

dalla Redazione
lunedì 28 ottobre 2019 - 10:37


La Sagra della Castagna di Micigliano festeggia 30 anni e brinda all’importante traguardo con una birra firmata Alta Quota. Dalla collaborazione tra la Proloco di Micigliano ed il birrificio Alta Quota di Cittareale è nata Maecilia, birra artigianale alle castagne che verrà proposta in anteprima assoluta nei giorni 1-2-3 novembre in occasione della Sagra della Castagna che si svolgerà nell’incantevole borgo della provincia di Rieti.

Alta Quota ha raccolto con grande piacere l’invito della Proloco, di realizzare un prodotto che potesse celebrare i 30 anni della manifestazione. «L’incontro tra la nostra associazione ed il birrificio Alta Quota di Cittareale ha prodotto una birra che potrà contribuire a promuovere la nostra manifestazione ed il nostro territorio. Una birra che rappresenta un mezzo di promozione di luoghi di sorprendente e straordinaria bellezza da scoprire anche grazie ai prodotti locali» ha dichiarato il Presidente della Proloco di Micigliano Claudio Di Biagio.

La birra Maecilia vuole rappresentare un elemento di rafforzamento della competitività del territorio. Paesaggio, storia, cultura e abbinamenti tra eccellenze agroalimentari, possono renderlo ancor più ricco di fascino e attrazione turistica.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori