Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Positivo al covid-19 in giro per la città, denunciato

Un quarantasettenne incappa in un controllo della Polizia di Stato

15/01/2021 08:37 

 

Maltempo, protezione civile Lazio: allerta gialla per neve su tutta la regione

Allarme dalle prime ore di domani e per 12 ore

14/01/2021 16:55 

 

Stalker denunciato dalla Polizia di Stato

Emessa una ordinanza di divieto di avvicinamento alla donna

14/01/2021 11:58 

 
 

 
   

 

 

Tutela del lavoro e norme igienico sanitarie nei controlli a Rieti dei carabinieri

 


 
 
virgolette

Sanzionato nel centro storico un negozio di generi alimentari etnici

     

dalla Redazione
giovedì 3 ottobre 2019 - 14:54


Controlli straordinari del territorio sono eseguiti in questi primi giorni della settimana dai Carabinieri della Compagnia di Rieti nel capoluogo reatino. L’attività, svolta anche con la preziosa collaborazione dei Reparti Speciali dell’Arma, in particolare del Nucleo Antisofisticazione e Sanità di Viterbo, del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Rieti e di un’unità antidroga del Nucleo Cinofili di Roma - Ponte Galeria, è stata in particolar modo incentrata sul controllo di attività commerciali per la verifica del rispetto della normativa in materia di tutela del lavoro nonché del rispetto delle norme igienico sanitarie.

Oggetto del controllo, un negozio di rivendita di generi alimentari etnici ubicato nel centro storico dove i militari, hanno riscontrato gravi carenze igienico-sanitarie che hanno portato alla contestazione di sanzioni amministrative per un importo di 1.000 euro oltre alla segnalazione alla locale ASL per le valutazioni di competenza in relazione all’adozione di eventuali provvedimenti di chiusura dell’attività. È stato altresì sottoposto a controllo anche un bar del centro cittadino, dove, anche grazie all’ausilio dell’unità cinofila antidroga dell’Arma, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro complessivamente 43 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, suddivisi in più involucri ben occultati in diversi nascondigli all’interno del locale.

È stata anche accertata la presenza di una lavoratrice la cui posizione è ad ora al vaglio dell’Ispettorato del Lavoro. È stata riscontrata, inoltre, la presenza di oltre 50 confezioni di bibite aventi termine minimo di conservazione oltrepassato. Tra gli avventori del locale, infine, i militari hanno controllato ed identificato diversi soggetti extracomunitari, di cui quattro sprovvisti di documenti, che, pertanto, al termine degli accertamenti del caso, sono stati deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria. Oltre alle sanzioni amministrative contestate a carico del titolare, quest’ultimo è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori