Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Amatriciana è ora Specialità Tradizionale Garantita

Riccardo Guerci

Per la prima volta ottiene un riconoscimento importante a livello europeo

03/06/2020 09:00 

 

Regione Lazio: divieto di circolazione con 37,5 già previsto da Dpcm nazionale

Nessun divieto dalla Regione, solo presa in carico del paziente

03/06/2020 08:12 

 

Azione Studentesca Rieti: «TSM2 occasione da non perdere!»

Monte Terminillo

Scasciafratte: «La giusta ricetta per archiviare l’abbandono del Terminillo»

02/06/2020 20:04 

 
 

 
   

 

 

Prefettura, tavolo tecnico sulla vertenza lavoratori asili nido

 

L’Asilo nido Valentina Ciancarelli
L’Asilo nido Valentina Ciancarelli

 
 
virgolette

Raggiunta una mediazione tra le parti

     

dalla Redazione
martedì 24 settembre 2019 - 19:32


Si è svolto oggi, presieduto dal Prefetto Giuseppina Reggiani, il tavolo tecnico sulla vertenza degli asili nido “Ciancarelli” e “Quattro Strade”, al quale hanno partecipato l’Assessore ai servizi sociali, avv. Giovanna Palomba, in rappresentanza del Sindaco di Rieti, il dott. Domenico Crea, direttore generale di Esperia s.r.l., nonché i rappresentanti delle organizzazioni sindacali Cgil, Cisl e Uil.

In apertura di seduta il Prefetto ha ribadito la necessità di trovare un punto di equilibrio tra la posizione del Comune di Rieti di erogare le somme contrattualmente spettanti e quella di Esperia di riceverle entro i termini previsti, anche a salvaguardia del diritto delle lavoratrici di percepire puntualmente lo stipendio.

Ha pertanto chiesto al Comune e ad Esperia di riferire dettagliatamente sugli aspetti del piano economico finanziario che hanno originato la vertenza, in particolare sui contributi regionali, sulle rette e sui canoni concessori, relativi al triennio educativo 2016-2019. L’approfondita disamina ha consentito di raggiungere una mediazione tra le parti che prevede, a fronte dell’impegno assunto dal Comune di Rieti di mettere in pagamento le somme concordate, la disponibilità di Esperia a corrispondere quanto ancora dovuto alle lavoratrici.

Da parte loro, i rappresentanti sindacali hanno ringraziato il Prefetto per la sensibilità dimostrata in ogni occasione nei confronti dei diritti dei lavoratori ed hanno ribadito che i rapporti tra l’ente locale e la società non possono penalizzare, in alcun modo, il diritto alla retribuzione. Il Rappresentante del Governo, nel prendere atto della disponibilità manifestata dalle parti di giungere a soluzioni condivise, ha auspicato il rigoroso rispetto della tempistica concordata.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori