Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Amatrice, Amministrazione comunale: presto certificata la regolarità del voto

«Nel frattempo continuiamo a lavorare, come abbiamo fatto ogni giorno da quando siamo stati eletti»

17/10/2019 19:23 

 

Amatrice, Palombini: «Il Tar accoglie il ricorso dell’opposizione»

Filippo Palombini

L’ex sindaco: «Vince Amatrice, vince la trasparenza, perde l’omertà»

17/10/2019 18:40 

 

Rieti. Ancora un incidente sulla Salaria, Forza nuova: a breve un nostro sit-in»

Pettorossi e Arenare: «Chiederemo la messa in sicurezza della statale SS4»

16/10/2019 09:03 

 
 

 
   

 

 

Sisma, Pirozzi: delusione per la mancata visita di Conte ad Amatrice

 

© Sergio Pirozzi
© Sergio Pirozzi

 
 
virgolette

«Ha perso una grande opportunità non venendo ad Amatrice e ad Arquata del Tronto»

     

dalla Redazione
venerdì 13 settembre 2019 - 21:30


Sergio Pirozzi rende nota la delusione sua e della comunità di Amatrice per la mancata visita del premier Giuseppe Conte. «Conte - ha detto l'ex sindaco e ora presidente della Commissione Terremoto e Grandi Rischi della Regione Lazio - ha perso una grande opportunità non venendo ad Amatrice e ad Arquata del Tronto, dove sono nate, dopo il sisma, le uniche due realtà imprenditoriali e commerciali: qui da noi, un importante pastificio e ad Arquata la Toods di Della Valle. Peccato».

Pirozzi ricorda a Conte quello che da tempo va va chiedendo: «serve un commissario straordinario con poteri in deroga che possa agire sui 33 comuni che hanno avuto la distruzione. Un commissariamento sulla falsa riga di quello di Genova. Anche il Vescovo di Rieti, Pompili, è su questa tesi e lo ha più volte ribadito anche in occasione del ricordo a 3 anni dal terremoto qui ad Amatrice».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori