Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Terremoto: ad Amatrice torna la sagra degli spaghetti

Il sindaco: «La nostra storia in un piatto straordinario»

30/08/2019 09:01 

 

Forchette di tutto il Lazio pronte: in arrivo gli Stracci antrodocani

Sabato 3 e domenica 4 agosto Antrodoco fa festa con il piatto tipico locale

30/07/2019 15:12 

 

Palio del Velluto, a Leonessa un viaggio nel tempo

Il Palio del Velluto a Leonessa

Dal 28 al 30 giugno 2019 il borgo torna al 1541

25/06/2019 07:01 

 
 

 
   

 

 

Passione e magia con i Tpr, a Cittareale la festa dei giganti dagli occhi buoni

 

© A Cittareale Nitriti d'Autunno
© A Cittareale Nitriti d'Autunno

 
 
virgolette

Decima edizione per Nitriti d'autunno, la manifestazione che dal 6 all'8 settembre richiamerà tanti appassionati e allevatori

     

di A. M.
giovedì 5 settembre 2019 - 11:07


Dieci le candeline che spegnerà l'Associazione Redini Lunghe per l'edizione 2019 di Nitriti d'Autunno che si terrà come sempre a Cittareale da domani fino a domenica 8 settembre. In un momento così delicato, con la terra che è tornata a tremare, la manifestazione ha ancor di più il sapore della rinascita, di una comunità che si mette alle spalle tutto e guarda avanti, anche con i loro cavalli e con tutto l'indotto locale allevatoriale.

Torna, dunque, la festa del Cavallo agricolo italiano da tiro pesante rapido che anche quest'anno, così come dalla prima edizione, farà parlare del piccolo paese reatino in ogni angolo d’Italia, laddove i tanti appassionati hanno da tempo apprezzato e sostenuto un'iniziativa tra le poche ancora vive nel settore. Una manifestazione in continua crescita grazie anche alla capillare organizzazione che è riuscita negli anni, bontà di una location veramente esclusiva, a coniugare i tanti elementi che attraggono appassionati, tecnici, famiglie, piccoli e meno giovani: un vero e proprio vanto della nostra provincia.

A Cittareale, dunque, per tre giorni regneranno i cavalli agricoli italiani da TPR (tiro pesante rapido), insieme a Maremmani, Tolfetani, Romani, Murgesi, Frisoni, muli e asini. Attesi più di trecento soggetti provenienti da tutta la penisola, un record assoluto. E poi le carrozze, altra punta d'eccezione dell'evento. Nelle aree riservate la passerella è dedicata agli attacchi tecnici e da passeggio, singoli e a pariglia, calessi, marathon e break wagonette con cui poter provare l'emozione del traino animale che solo nella straordinaria atmosfera che si crea ogni anno in questa eccezionale location si riesce a gustare appieno.

E se la natura accattivante e accogliente della Valle Falacrina ci mette tanto del suo, gli organizzatori non sono da meno, considerato lo spettacolo messo in scena e presentato ancora una volta dalla voce del grande Mario Rocco che con maestria alternerà le rassegne morfologiche agli spettacoli equestri a cui parteciperanno, per citarne solo due, l'intramontabile Manlio Fani, il buttero dei butteri, con il suo inimitabile «Branco nero», e i volteggi tra il fuoco del Team di Stefano Angelelli.

Dedicate agli allevatori locali, come dicevamo, le rassegne morfologiche: veri e propri laboratori a cielo aperto a cura degli esperti dell'ANACAITPR che 'racconteranno' con estrema semplicità ad appassionati e neofiti del nostro cavallo agricolo, quello italiano, quello di tutti. Un appuntamento da non mancare per chi vorrà contribuire con la sola presenta alla rinascita di queste terre martoriate dal terremoto. E l'Associazione Redini Lunghe promette: ancora una volta non rimarrete delusi!

 

 



Per saperne di più:
http://www.nitritidautunno.it/index.asp


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori