Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Pirozzi: l'aiuto ai comuni distrutti annunciato dalla maggioranza è una farsa

Palazzo Chigi

Nella misura “Resto al Sud” la produzione di prodotti di animali da caccia e della lavorazione delle carni

03/12/2019 12:08 

 

Dl Sisma, Tocchio: il Palazzo finalmente vicino ai piccoli comuni

Massimo Tocchio

L'assessore del comune di Borbona sull'approvazione dell'emendamento del M5S

29/11/2019 09:21 

 

Dl Sisma, Lorenzoni: bene i risparmi della politica ai comuni colpiti

Gabriele Lorenzoni

In arrivo «200.000 euro per ciascun Comune del cratere sismico sotto ai 30.000 mila abitanti»

28/11/2019 19:02 

 
 

 
   

 

 

Provincia, autovelox: l'obiettivo è mettere in sicurezza le strade provinciali

 

© L'autovelox alle gallerie di Posta
© L'autovelox alle gallerie di Posta

 
 
virgolette

In programma anche lo spostamento dell'autovelox all'altezza di Posta

     

dalla Redazione
domenica 25 agosto 2019 - 20:11


«L'Amministrazione Provinciale di Rieti persegue la sicurezza dei cittadini e si preoccupa di reimplementare un corpo, quello della Polizia Provinciale, devastato da una riforma che ha, di fatto, lasciato le Provincie sole ed abbandonate con l'obbligo perdipiù di continuare ad assolvere tutte le funzioni originarie, senza uomini né mezzi. Il nostro obiettivo è quindi quello di mettere in sicurezza tutte le strade provinciali con i proventi contravvenzionali che incasseremo dalla riattivazione degli autovelox». Così il Presidente e Vice Presidente della Provincia di Rieti Mariano Calisse e Andrea Sebastiani in risposta alle polemiche che qualcuno sui social, strumentalmente e in mala fede, ha sollevato accusando la Provincia di voler far cassa con i soldi delle multe.

«Il nostro obiettivo - aggiungono - è quello di utilizzare il 50% dei soldi delle multe, come previsto dal Codice della Strada, per aumentare la sicurezza degli automobilisti e di tutti gli utenti che quotidianamente percorrono le nostre strade. Le uniche risorse disponibili che possiamo attingere da un bilancio che definire magro è un eufemismo, e dal quale siamo comunque riusciti a reperire risorse anche per nuove assunzioni».

«Relativamente agli autovelox posti lungo la via Salaria, all'altezza del Comune di Posta, - concludono - sarà nostra cura esaminare attentamente con il nuovo Comandante la necessità di un loro eventuale spostamento, una volta sentiti anche i Sindaci, in ragione delle esigenze legate alla viabilità dei Comuni limitrofi colpiti dal sisma».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori