Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

La polizia di Stato realizza il sogno di Sonia

La giovane voleva raggiungere il Rifugio 'Massimo Rinaldi' del Monte Terminillo

18/09/2019 19:48 

 

Rieti, servizi di controllo straordinari della Polizia di Stato

Sequestrata cocaina e marijuana ad un libanese

16/09/2019 14:47 

 

Casa di accoglienza: chiuso inaspettatamente l'accesso dalla via Terminillese

Ritenuto pericoloso lo svincolo è stato chiuso. Forte il disagio dei malati provenienti anche da fuori provincia e dei volontari

16/09/2019 14:34 

 
 

 
   

 

 

Petrella Salto: evade dai domiciliari e posta le foto su Facebook. Subito catturato

 


 
 
virgolette

L'uomo trovato a passeggio per le vie del Comune

     

dalla Redazione
mercoledì 21 agosto 2019 - 07:55


È accaduto ieri 20 agosto 2019, al termine di un controllo da parte di una pattuglia del Nucleo Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cittaducale presso l’abitazione di un pregiudicato, classe 65, sottoposto agli arresti domiciliari nel comune di Petrella Salto. In casa l’uomo non c’era, bensì vi era l’anziana madre la quale spiegava che il figlio si era allontanato in mattinata senza dare spiegazioni. Le ricerche del detenuto sono iniziate immediatamente; lo stesso, nel frattempo, ha pensato bene di farsi immortalare libero, sotto il sole e a dorso nudo postando la propria foto sul suo profilo Facebook con tanto di data ed orario.

Le ricerche dell’evaso sono terminate nella medesima giornata allorquando la stessa pattuglia lo ha individuato, sempre a Petrella Salto, tranquillamente a passeggio ed in compagnia di alcuni operai che lavoravano ad un cantiere per la manutenzione della rete idrica. L'uomo, detenuto domiciliare per il reato di atti persecutori e con svariati precedenti penali per reati contro la persona, il patrimonio e relativi alla sfera degli stupefacenti, era già recidivo in quanto anche nello scorso mese di giugno, si era reso responsabile di analogo reato e anche in quel caso era stato arrestato dopo poche ore dai Carabinieri della Stazione di Borgorose.

L’uomo dopo le formalità di rito, è stato ricondotto in regime di detenzione domiciliare presso la propria abitazione a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Rieti.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori