Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Trancassini: «Conte si vergogni per il video propagandistico»

Giuseppe Conte

Video «girato ai danni dei terremotati»

15/09/2019 11:00 

 

Sisma, Pirozzi: delusione per la mancata visita di Conte ad Amatrice

© Sergio Pirozzi

«Ha perso una grande opportunità non venendo ad Amatrice e ad Arquata del Tronto»

13/09/2019 21:30 

 

Conte nelle zone del sisma, non una passerella ma la ricerca di soluzioni

Giuseppe Conte

Vista lampo ad Accumoli e Castelsantangelo sul Nera

13/09/2019 21:28 

 
 

 
   

 

 

Flash mob di Fratelli d’Italia al Mise: «La Crisi non va in vacanza»

 


 
 
virgolette

«I lavoratori di Elexos, Ex Gala - Solsonica, Ex Ritel hanno bisogno di risposte certe e dignitose»

     

dalla Redazione
martedì 6 agosto 2019 - 16:34


Flash mob di Fratelli d’Italia davanti a Mise per ricordare al Ministro Di Maio che la crisi non va in vacanza. Fratelli d’Italia Rieti presente alla mobilitazione nazionale lanciata da Giorgia Meloni per ricordare al Ministro che ci sono centinaia di migliaia di persone che stanno perdendo il posto di lavoro e non hanno alcuna certezza sul futuro, fra cui i dipendenti delle aziende reatine.

«Siamo qui per ricordare al Governo che le situazioni di precarietà lavorativa non si concedono giorni di vacanza, anzi. La provincia di Rieti paga lo scotto di una grande indifferenza che vede ancora tre tavoli aperti al Ministero, senza grandi soluzioni sul piatto. I lavoratori di Elexos, Ex Gala - Solsonica, Ex Ritel hanno bisogno di risposte certe e dignitose che siano di prospettiva non solo per loro stessi, ma anche per il territorio». Così ha commentato il coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia Daniele Sinibaldi.

«Fratelli d’Italia è da sempre al fianco di chi lavora e oggi più che mai. Un Governo che concentra tutte le sue forze sulla “paghetta di stato” deve aprire gli occhi e rendersi conto che gli italiani hanno bisogno di un altro tipo di risposte, che le misure palliative lasciano il tempo che trovano e che è necessario concentrare l’attenzione su chi vuole lavorare e non vuole restare parcheggiato sul divano di casa aspettando che passi la giornata. I dipendenti di Elexos ne sono una dimostrazione e noi abbiamo il dovere di sostenere tutte le battaglie che portano allo sviluppo produttivo e lavorativo e abbiamo l’obbligo morale di impiegare tutte le nostre forze per contrastare lo stallo cui conduce una politica assistenzialista di un Governo che con apatia assiste alle delocalizzazioni industriali». Ha concluso l’On. Paolo Trancassini dalla manifestazione di Via Molise.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori