Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Don Minozzi, l’Opera compie 100 anni

© La Casa di riposo Don Minozzi ad Amatrice

Ad Amatrice un convegno e una mostra per celebrare l’evento

15/08/2019 10:46 

 

Mep Radio, in onda il Premio «Scheggino Donna 2019»

© (foto Rita Peccia)

Si potrà seguire la trasmissione anche in streaming audio

14/08/2019 19:07 

 

Mep Radio, in onda la seduta del Consiglio della Comunità Montana Salto Cicolano

Si potrà seguire la trasmissione anche in streaming audio

14/08/2019 08:22 

 
 

 
   

 

 

Sanità: firmato importante accordo CGIL-CISL-UIL con la Regione Lazio

 


 
 
virgolette

Esenzione dalla quota fissa di 10 euro sul ticket per prestazioni di specialistica ambulatoriale

     

di Walter Filippi - Segretario Spi Cgil Rieti Roma Est
sabato 3 agosto 2019 - 13:38


Il 30 luglio CGIL CISL e UIL e i Sindacati dei Pensionati SPI-FNP e UILP di Roma e del Lazio hanno sottoscritto un importante accordo con la Regione per l'esenzione dalla quota fissa di 10 euro sul ticket per prestazioni di specialistica ambulatoriale che riguarderà alcune categorie particolarmente vulnerabili (donne vittime di violenza e figli minori a carico, minori in affidamento familiare, minori ospiti di strutture residenziali socio assistenziali, ecc.) e gli ultrasessantenni con un reddito annuo inferiore a 36.151,98 Euro.

Il provvedimento andrà in vigore dal prossimo mese di settembre. Una difficile trattativa con l'Assessorato alla Sanità della Regione ha determinato un risultato molto importante per la nostra categoria e per una parte rilevante delle persone che noi rappresentiamo. Nel contempo la campagna che abbiamo aperto da alcune settimane finalizzata all'eliminazione delle liste di attesa per le prestazioni specialistiche e per la diagnostica, che tanto interesse e attenzione sta suscitando in tutto il Lazio, ha prodotto un primo importante risultato.

La scorsa settimana la Regione ha convocato le organizzazioni sindacali ed ha presentato finalmente il piano regionale per la riduzione delle liste di attesa. La campagna naturalmente continua perché quel piano andrà ora applicato in tutte le strutture sanitarie regionali, ASL per ASL e in ogni Azienda ospedaliera. Lo SPI-CGIL di Roma e del Lazio con la sua presenza negli osservatori regionali ed aziendali e con l'iniziativa capillare delle sue strutture sul territorio eserciterà la propria capacità negoziale per consentire a tutti i cittadini che ne abbiano bisogno di poter usufruire in tempi rapidi del servizio sanitario regionale.

Le nostre sedi sono quindi a disposizione per dare informazioni sulla nuova esenzione dal superticket e per continuare la campagna contro le liste di attesa.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori