Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Salaria, Pirozzi: il cantiere che blocca i pendolari è cosa da class action

©

Coda di 7 chilometri sulla statale per il rifacimento del manto stradale

16/09/2019 16:35 

 

Disagi sulla Salaria, interviene Trancassini

«Chiederò al Governo di impegnarsi affinché siano rispettati prima i cittadini, poi i bilanci di Anas»

16/09/2019 16:25 

 

Forza Italia, a Rieti l'incontro con i coordinatori della provincia e delle sezioni

Sul tavolo il bilancio, l'urbanistica ed i lavori pubblici, i servizi sociali, la cultura e il turismo

16/09/2019 14:29 

 
 

 
   

 

 

Congresso provinciale UGL Rieti: arrivano Capone e Durigon

 

Paolo Capone
Paolo Capone

 
 
virgolette

Oggi alle 10:30 alla sala dei Cordari

     

dalla Redazione
sabato 6 luglio 2019 - 07:47


È in programma per questa mattina, dalle ore 10:30 alla sala dei Cordari, il congresso provinciale della Ugl di Rieti. L'assemblea sarà presieduta dal Segretario Generale della UGL Agroalimentare e attuale Commissario reggente della UGL di Rieti, Paolo Mattei. Tra gli ospiti saranno presenti il Segretario Generale dell’UGL Paolo Capone ed il Sottosegretario al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali Claudio Durigon.

«Il nostro è un sindacato che tiene a Rieti e nel territorio, a differenza delle altre sigle sindacali, ha una sede operativa - ha dichiarato Mattei - siamo una forza sindacale propositiva e innovativa che si vuole misurare con i problemi reali dei cittadini. Saremo uno stimolo positivo per una provincia depauperata sotto il profilo economico e sociale».

La compagine reatina, che copre tutti i settori sindacali, avrà come Segretario Provinciale Pietro Santarelli e come vice-segretario Oliviero Mostarda.

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori