Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Cisl: sottopasso viale Maraini? La questione è un’altra!

Il passaggio a livello di viale Maraini a Rieti

Facciamo uscire questa città dal medioevo infrastrutturale

16/10/2019 09:33 

 

Riparo dal freddo, Palomba: «Ripeteremo il servizio anche nel prossimo inverno»

«Una forma di supporto e intervento a chi si trovasse ad affrontare le gelide temperature della stagione»

16/10/2019 09:09 

 

Ricostruzione: il Comune di Rieti convoca un incontro con la Regione e l’Usr

© Antonio Emili

Emili: «L’obiettivo è agevolare il confronto tra i vari soggetti preposti all'eliminazione delle lesioni prodotte dal terremoto»

16/10/2019 09:06 

 
 

 
   

 

 

Carabinieri, a Rieti per il saluto di commiato del generale Andrea Rispoli

 


 
 
virgolette

Rispoli accolto dal comandante provinciale Simone Sorrentino

     

dalla Redazione
lunedì 10 giugno 2019 - 12:59


Il comandante della Legione carabinieri “Lazio”, generale di divisione Andrea Rispoli, ha fatto visita oggi al Comando provinciale dei carabinieri di Rieti per un saluto di commiato, essendo in procinto di assumere un importante incarico presso il ministero degli Affari Esteri.

Il generale Rispoli è stato accolto dal comandante provinciale, colonnello Simone Sorrentino, alla presenza degli ufficiali e dei militari dei reparti della sede, unitamente a quelli delle compagnie di Cittaducale e Poggio Mirteto, una rappresentanza del gruppo carabinieri forestale di Rieti, del 16° nucleo elicotteri carabinieri di Rieti e dell’Arma in congedo.

Rispoli ha voluto incontrare e salutare tutti i militari che operano nell’ambito delle varie articolazioni dell’arma dei carabinieri presenti nella provincia di Rieti, esprimendo loro il proprio apprezzamento per l'impegno e la dedizione profusi nello svolgimento della loro quotidiana attività istituzionale finalizzata alla tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica, complimentandosi altresì per le elevate capacità professionali, l’intuito investigativo, l’alto senso del dovere e l’altruismo, attestati dai concreti risultati operativi conseguiti in termini di attività di contrasto e di prevenzione.

Il generale, inoltre, ha sottolineato a tutti i carabinieri del comando provinciale l'importanza della funzione da loro quotidianamente svolta, specie dalle stazioni carabinieri, autentica espressione di prossimità delle istituzioni al cittadino, espressa attraverso la costante azione di sostegno e vicinanza alla collettività anche e soprattutto nelle piccole comunità.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori