Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Carceri, nuova rissa a Rieti

© Il nuovo carcere di Rieti

Sappe: il ministro Bonafede mandi gli ispettori

13/06/2019 20:38 

 

Fondi Lazio, Gdf: danno erariale per oltre 1 mln di spese

Diversi gli esponenti politici indagati in carica al Consiglio regionale del Lazio tra il 2010 e il 2013

13/06/2019 18:34 

 

Terremoto: scossa di 3.0 ad Amatrice, nessun danno ma continuano le verifiche

Epicentro Nommici ad una profondità di circa 12 chilometri

10/06/2019 16:00 

 
 

 
   

 

 

Festa sullo Scandarello del Laboratorio Nautico del Liceo Sportivo di Amatrice

 

Un momento della giornata
Un momento della giornata

 
 
virgolette

Gli studenti del Liceo Sportivo di Amatrice si sono trasformati per un giorno in insegnati per i loro colleghi più piccoli

     

di Gino Allegritti
mercoledì 5 giugno 2019 - 21:50


Il lago Scandarello come risorsa per gettare le basi del dopo terremoto. Questa è l’idea che c’è alla base del progetto del Laboratorio Nautico per gli studenti del Liceo Sportivo Internazionale di Amatrice attivato due anni fa la Lega Navale di Rieti-Lago del Turano .

Ed oggi è stata una giornata di festa che ha visto coinvolti un centinaio di studenti di Amatrice tra scuola primaria e secondaria di primo grado.
I loro colleghi “di banco” del liceo Sportivo, formati negli ultimi due anni dai Laboratori Nautici tenuti sul lago del Turano, hanno, infatti, tenuto lezioni dimostrative a bordo di canoe e Kayak, dimostrando sul campo quanto imparato nei Campus Vela.

«Abbiamo raggiunto un obiettivo meraviglioso. Bravissimi i ragazzi, che hanno offerto agli studenti più giovani, la possibilità di andare alla scoperta del magnifico lago Scandarello. Un ringraziamento a Fabio Piscicchia, delegato provinciale Federazione Italiana Canoa, ideatore e comandante della spedizione, che ha dimostrato tutta la sua bravura, competenza, passione e capacità senza pari. Grazie al progetto Pro Amatrice, siamo riusciti a portare in alta quota i primi canoisti creando un collegamento tra i due laghi, Turano e Scandarello. Speriamo che questa sinergia porti frutti positivi anche in futuro» ha commentato l’Avvocato Giovanni Vespaziani, presidente della Lega Navale sezione Rieti Lago del Turano

Durante lo svolgimento della giornata non è mancata la visita della nuova amministrazione Comunale di Amatrice, nella figura di Alessandro di Marco, consigliere con delega al turismo e allo sport che dichiarato «Da qui dobbiamo partire per far restare i ragazzi ad Amatrice. Il terremoto ci ha tolto molto, ci sono rimaste poche certezze, come il lago, che con l’aiuto della Lega Navale stiamo godendo nel migliore dei modi. È bello vedere i ragazzi che si affacciano alla natura e allo sport in questo modo»

Positivo anche il giudizio dei docenti del Liceo Sportivo Internazionale di Amatrice che hanno voluto evidenziare i risultati di questa iniziativa:  «Da due anni lavoriamo a questo progetto e ringraziamo la Lega Navale che ha permesso di attivare un corso di vela e canoa che dà prestigio al nostro liceo».
L’iniziativa proseguirà nel prossimo anno scolastico.



Per saperne di più:
https://www.leganavale.it/strutture/rieti%20-%20lago_del_turano/lago_del_turano.html


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori