Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

«Oltre l'accoglienza, costruire un nuovo noi», domani la giornata dell’inclusione

Evento promosso dalla Diocesi di Rieti e dall'IIS Luigi di Savoia

21/11/2019 17:56 

 

Dalla Cina a Rieti per conoscere l’Archivio di Stato

Un focus sarà dedicato a Nazareno Strampelli

20/11/2019 17:50 

 

Conservatorio di Santa Cecilia, l’anno accademico si apre a Contigliano

Concerto a San Michele Arcangelo venerdì 22 alle 18

20/11/2019 12:52 

 
 

 
   

 

 

Valle del primo Presepe: giovedì la firma del protocollo tra Diocesi e Comune di Rieti

 

© Il Vescovado a Rieti
© Il Vescovado a Rieti

 
 
virgolette

Verrà presentato il concorso fotografico Wiki Loves Monuments Italia

     

dalla Redazione
lunedì 3 giugno 2019 - 17:35


Giovedì 6 giugno alle ore 17, presso il Salone Papale di Rieti, si terrà la firma del protocollo d’intesa quinquennale tra la Diocesi di Rieti e il Comune di Rieti finalizzato alla realizzazione del progetto “la Valle del Primo Presepe”, la cui terza edizione si terrà dal 30 novembre 2019 al 6 gennaio 2020.

Contestualmente si darà avvio al concorso fotografico Wiki Loves la Valle del Primo Presepe e saranno presentate le modalità di adesione al concorso fotografico nazionale Wiki Loves Monuments Italia. Per illustrare l’iniziativa, che avvia la collaborazione tra la “Valle del Primo Presepe” e Wikimedia Italia, saranno presenti a Rieti Saverio Giulio Malatesta, membro del direttivo nazionale, e il coordinatore regionale Gianfranco Buttu.

Alla conferenza di presentazione parteciperanno il vescovo di Rieti, mons Domenico Pompili, e il sindaco di Rieti, Antonio Cicchetti.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori