Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Le Bande Musicali di Mompeo e di Toffia si sono unite

Hanno partecipato al «20th International Musical Bands, Majorettes & Folk Group Festival» a Malgrat de Mar

13/10/2019 18:53 

 

Mep Radio, in onda momenti della Giostra della Solidarietà

(foto Rita Peccia)

Si potrà seguire la trasmissione anche in streaming audio

11/10/2019 08:54 

 

Presentata la nuova TAC installata presso la Casa della Salute di Magliano Sabina

La nuova apparecchiatura è dotata di una tecnologia all’avanguardia

10/10/2019 18:15 

 
 

 
   

 

 

Agrichef Festival: nella finale ad Amatrice trionfa il Veneto

 

Il piatto vincitore
Il piatto vincitore

 
 
virgolette

È della veneta Patrizia Zambon la migliore ricetta

     

di Gino Allegritti
martedì 21 maggio 2019 - 23:32


Si è conclusa oggi ad Amatrice nell’area del Gusto della Tradizione e della Solidarietà la kermesse itinerante “Agtichef Festival” manifestazione promossa da Turismo Verde, l'associazione agrituristica di Cia-Agricoltori Italiani, ideata per promuovere e valorizzare i piatti tipici della tradizione contadina, attraverso la collaborazione con gli istituti alberghieri italiani.

Ad imporsi nella tappa finale è stata la ricetta dei tortelli di gallina di Lonigo al ragù trilogia di asparagi, preparati dall’agrichef Patrizia Zambon dal Veneto che è risultata vincitrice alla fine di questo lungo tour durato sei mei e che ha toccato ben 13 città in Italia.

Giudice della manifestazione è stata una giuria composta da food blogger, chef stellati e critici gastronomici affiancati, per l'occasione, dal sindaco di Amatrice Palombini.
La tappa svoltasi oggi è stata realizzata in collaborazione con il Centro di formazione professionale alberghiero di Amatrice, in via di ricostruzione grazie al contributo di Cia-Agricoltori Italiani. Questa partnership con gli istituti alberghieri ha anche l’importante valenza di fare da ponte tra il mondo della formazione e quello del lavoro.

«Abbiamo accolto con entusiasmo la proposta di ospitare la finale dell’Agrichef Festival presso il nostro Centro di Formazione -ha dichiarato la direttrice Anna Fratini-. I piatti sono il risultato di un grande lavoro e nascono dalle tradizioni e dai prodotti delle loro terre, così come le tradizioni enogastronomiche e il profondo radicamento con la cultura del territorio, rappresentano i valori fondamentali alla base del percorso formativo dei nostri allievi».

«C'è una rete di valori che appartiene al mondo rurale e ha bisogno delle nuove generazioni per essere tramandata, ma va anche resa sostenibile e innovativa -hanno aggiunto il presidente nazionale di Turismo Verde Giulio Sparascio e il vicepresidente nazionale di Cia Mauro Di Zio-. Agrichef Cia e agricoltori sono parte delle comunità e contribuiscono alla loro tenuta creando opportunità di lavoro, e insieme alle istituzioni e ai cittadini partecipano alla promozione del territorio»

Questo festival è nato per ribadire l’importanza del circuito degli agriturismi italiani, che spesso grazie agli Agrichef è custode di tradizione e qualità, grazie all’utilizzo di materie prime ed ingredienti strettamente connessi al territorio di appartenenza.

Di enorme importanza simbolica la scelta di Amatrice per la finale per richiamare l’attenzione sul rischio popolamento dell’area dopo il terremoto. Cia-Agricoltori è, inoltre, particolarmente attiva a supporto delle area interne e delle aziende agricole delle quattro regioni (Lazio, Abruzzo, Marche e Umbria) fortemente danneggiate dalla sequenza sismica del 2016 tramite il progetto "I Prodotti dell'Appennino", realizzato insieme a JPMorgan Chase Foundation.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori