Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Dalla Cina a Rieti per conoscere l’Archivio di Stato

Un focus sarà dedicato a Nazareno Strampelli

20/11/2019 17:50 

 

Conservatorio di Santa Cecilia, l’anno accademico si apre a Contigliano

Concerto a San Michele Arcangelo venerdì 22 alle 18

20/11/2019 12:52 

 

Rieti: presentata la stagione teatrale 2019/2020

Un momento della presentazione

Grande novità: due le repliche per ogni spettacolo in due turni di abbonamento, il sabato e la domenica

18/11/2019 19:38 

 
 

 
   

 

 

Street Art, al Museo civico di Rieti il secondo appuntamento

 

© Il Museo civico di Rieti
© Il Museo civico di Rieti

 
 
virgolette

Evento dedicato ai progetti e alle esperienze degli operatori culturali

     

di Annalisa Ferraro
martedì 14 maggio 2019 - 10:09


Il 18 maggio, a partire dalle ore 10:00, nella sezione Archeologica del Museo Civico di Rieti, si terrà il secondo appuntamento del ciclo di seminari "Linguaggi contemporanei tra affreschi e street art", a cura di Annalisa Ferraro. L'incontro "Street art: esperienze e pratiche di condivisione" sarà dedicato ai progetti e alle esperienze degli operatori culturali, impegnati nell'ideazione, realizzazione e promozione di progetti di arte urbana.

Protagoniste saranno quelle iniziative nate per confrontarsi con le testimonianze storiche e storico-artistiche che le città conservano, con le culture e le tradizioni dei luoghi ospitanti, con le identità culturali preesistenti, forti e resistenti nel tempo. Protagoniste saranno anche quelle iniziative pensate per raccontare il paesaggio, la natura, il territorio nella sua conformazione primordiale e nel suo aspetto attuale, e quelle opere i cui colori siano in grado di confondersi con le tinte che il panorama offre alla vista, senza disturbare ma silenziosamente aggiungendo nuove tonalità e nuovi valori.

Comprendere i luoghi, riconoscere le tracce del passato, avvertire le necessità del presente, significa avere una chance in più per regalare alle città progetti capaci di entrare nelle vite quotidiane di abitanti e passanti, opere in grado di integrarsi con il contesto pubblico e di interagire con i suoi fruitori. Ospiti di questa giornata saranno alcuni di quegli operatori culturali che rispettano lo spazio pubblico e onorano la grande opportunità che hanno di dialogare con i cittadini attraverso l'arte e la cultura, nella loro forma libera e gratuita.

L'iniziativa è parte del progetto "Tracce di memoria - linguaggi contemporanei tra passato, presente e futuro", pensato dall'Agenzia Creativa The Uncommon Factory per il bando Abc - Atelier Arte, Bellezza e Cultura, curato da Annalisa Ferraro, sostenuto dalla Regione Lazio e cofinanziato dal FESR. 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori