Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Sisma 2016, Pirozzi: il Governo continua a bocciare le istanze del territorio

Sommati

In qualsiasi altra parte del mondo una figura con un ruolo di Legnini, di fatto sfiduciato da governo a cui risponde, si dimetterebbe

06/07/2020 08:54 

 

Terremoto, Lega: vergognoso No del governo al pacchetto per le zone del sisma

Umberto Fusco

Fusco: «Hanno abbandonato al loro destino i territori colpiti dal sisma nel 2016»

05/07/2020 17:13 

 

Raddoppio della Salaria, sindacati: ora passare dai comunicati ai fatti concreti

©

Cgil, Cisl e Uil: «Non possiamo più permetterci ulteriori ritardi»

05/07/2020 09:06 

 
 

 
   

 

 

Terremoto, Meloni: Pirozzi torna in Fratelli d'Italia

 

Fabio Rampelli, Giorgia Meloni e Sergio Pirozzi
Fabio Rampelli, Giorgia Meloni e Sergio Pirozzi

 
 
virgolette

«Vogliamo portare in Europa temi della ricostruzione» annuncia da Triete

     

dalla Redazione
lunedì 13 maggio 2019 - 13:36


«Oggi Fratelli d'Italia annuncia dal Friuli Venezia-Giulia una nuova adesione: il ritorno di Sergio Pirozzi, uomo simbolo del terremoto e sindaco di Amatrice in carica quanto la città è stata rasa al suolo dal sisma. Abbiamo voluto dare qui questa notizia perché tra le ragioni che hanno spinto Sergio Pirozzi a tornare in FdI c'è la fermezza con la quale abbiamo affrontato in Parlamento il tema della ricostruzione post-terremoto: siamo promotori, infatti, di una proposta di legge che si ispira proprio al “sistema Zamberletti” applicato al sisma del Friuli del 6 maggio 1976, l’unico modello che ha funzionato nella ricostruzione nella storia della Repubblica Italiana». È quanto ha dichiarato da Trieste il presidente di Fratelli d’Italia, Giorgia Meloni.

«Il solo modo di celebrare al meglio la ricorrenza di quel sisma - sottolinea - è imparare dai propri errori e dal proprio lavoro e prendere spunto da qualcosa che in Italia ha funzionato per guardare avanti. La gestione dell’emergenza, la ricostruzione e il sostegno alle popolazioni colpite sono questioni che Fratelli d’Italia vuole portare anche in Europa. Vogliamo batterci, ad esempio, per scomputare la spese per la lotta al rischio sismico e per la messa in sicurezza del territorio dal rapporto deficit-Pil».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori