Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Fastweb Cup: la grande atletica torna a Rieti

© Lo stadio Guidobaldi

Donati: «collaboriamo per creare grandi eventi»

21/05/2019 09:05 

 

Il Torneo giustizia entra nel vivo

Stefano Colasanti

Oggi il saluto della compagine VVF al collega Stefano Colasanti

14/05/2019 08:55 

 

In centinaia sul Sentiero Italia CAI

Tra Leonessa, Cittareale e Amatrice le potenzialitą di uno sviluppo sostenibile della montagna fuori dai luoghi comuni

13/05/2019 10:09 

 
 

 
   

 

 

Ciclismo, tripla vittoria per Antonelli

 

Giorgio Antonelli
Giorgio Antonelli

 
 
virgolette

A Castel di Guido vince Crono Individuale, Cronocoppie (con la Pelella) e Classifica generale del Trittico

     

dalla Redazione
domenica 12 maggio 2019 - 09:20


A Castel di Guido, in un pomeriggio nuvoloso, si è disputata la Cronometro finale del Trittico Laziale, che assegnava la maglia di vincitore. La manifestazione è organizzata dal Csi di Roma e prevede un secondo Trittico, che avrà luogo da Giugno ad Ottobre. Il percorso, di 12,4 km, molto vallonato, spingeva diversi specialisti -dopo il sopralluogo - a preferire la bici da strada, lasciando in ammiraglia la bici da crono. Il reatino Giorgio Antonelli -specialista delle Crono e 8 volte campione italiano - chiudeva la prova in 19'52", vincendo nettamente tra i Master 6.

Per lui, dunque, vittoria di gara e 1° posto nella classifica finale del Trittico. A seguire si disputava anche la Cronocoppie, sullo stesso impegnativo tracciato di 12,4 Km. Antonelli, in coppia mista con Daniela Pelella (con cui aveva già corso e vinto quest'anno ad Aprilia), si affermava anche in questa gara, fermando le lancette sul tempo di 20'16".

Netta la vittoria. la seconda coppia, formata da Martinelli e Rigon, faceva segnare un tempo più alto di 36". Giorgio Antonelli -con questi successi- raggiunge quota 170 vittorie, in una carriera che lo ha visto partecipare a 721 gare, di cui 234 a Cronometro.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori