Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Calcio. Rieti, Aic: inaccettabile la condizione di lavoro dei giocatori

Annunciato stato agitazione e sciopero per domenica 17 novembre

11/11/2019 23:48 

 

Rieti Città europea dello Sport 2021

Oggi la premiazione presso il Salone d’onore del CONI a Roma

04/11/2019 14:01 

 

L’alpinista De Stefani e il Nepal incontrano Amatrice

De Stefani

Una cordata di solidarietà e di forte partecipazione

28/10/2019 09:30 

 
 

 
   

 

 

Doppia vittoria per Antonelli

 

Giorgio Antonelli
Giorgio Antonelli

 
 
virgolette

Nella gara d'esordio ad Aprilia, vince la Crono individuale e quella a coppie, con Daniela Pelella

     

dalla Redazione
venerdì 29 marzo 2019 - 13:33


Si è aperta la stagione delle Cronometro nel Lazio, con la gara di Aprilia, organizzata dal CSI di Latina. La competizione era valida come prima prova dell'Esacrono (Circuito di 6 gare contro il tempo, con classifica generale a tempi). Era prevista una doppia gara: individuale ed a coppie, sulla stessa distanza di 9,5 Km (3 giri del circuito del Nucleo Industriale). Il tracciato prevedva due rettifili: il primo in salita ed il secondo in discesa. Un rettangolo molto allungato, con curvoni veloci a spezzare il ritmo.

Il reatino Giorgio Antonelli, che prendeva il via nonostante una fastidiosa bronchite, chiudeva la prova individuale in 14'02" (media 40,6 Km/h), precedendo di soli 2 secondi Giovanni Grasso e di 27 Luca Lucci. Vittoria risicata e strappata coi denti per il reatino, specialista da 11 anni delle Crono. Nella prova a coppie, Antonelli correva nella categoria Mista, con la forte e plurititolata Daniela Pelella.

Il binomio si rendeva protagonista d'una prova di carattere, aggiudicandosi la gara in 13'46" (media 41,4 Km/h), davanti alla coppia Martinelli-Rigon. Antonelli ha disputato in carriera 718 gare e ottenuto 167 vittorie. 231 le gare a cronometro che lo hanno visto protagonista, circostanza che lo pone tra i più esperti cronoman d'Italia.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori