Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Anas: lavori notturni sulla SS4 Salaria

Dal km 41 al km 55, dalle 21:00 alle 6:00 del 20 settembre

18/09/2019 18:42 

 

Via del Terminillo, prioritą alla sicurezza di automobilisti e pedoni

La chiusura dello svincolo

Lo comunica l'Amministrazione comunale di Rieti

18/09/2019 12:34 

 

Mep Radio, in diretta il Consiglio regionale dell'Umbria

Si potrą seguire la trasmissione anche in streaming audio

17/09/2019 07:03 

 
 

 
   

 

 

Amazon sostiene il canile rifugio di Monterotondo

 


 
 
virgolette

La struttura ospita 36 cani e 2 gatti, tutti provenienti da storie di abbandono, malattia, o maltrattamento

     

dalla Redazione
sabato 16 marzo 2019 - 09:54


Ieri mattina Amazon ha effettuato una donazione a favore di LAMBS, associazione di volontariato nata nel 1999 che gestisce il canile rifugio di Monterotondo (RM). L’ente non ha scopo di lucro ed è fondato sul puro volontariato animalista. La struttura ospita 36 cani e 2 gatti, tutti provenienti da storie di abbandono, malattia, o maltrattamento. Un gruppo di dipendenti del centro di distribuzione Amazon di Passo Corese, in provincia di Rieti, si è recato presso la sede del canile a Monterotondo per consegnare gli articoli oggetto della donazione, che includeva cibo secco e umido per cani e gatti.

Emanuela Pieretto, General Manager Assistant nel centro di distribuzione nel reatino, ha espresso la sua soddisfazione per la donazione effettuata: «L’azienda ha voluto sostenere l’associazione – spiega Emanuela – riconoscendone l’importante servizio per la comunità. Il canile in particolare si prende cura anche di cani ‘anziani’, dai sei anni in su, che spesso risultano difficili da adottare».

Ogni anno Amazon realizza numerose iniziative e donazioni a sostegno delle comunità in cui risiedono e vivono dipendenti e clienti. Attraverso l’operato del comitato Amazon nella Comunità, l’azienda è stata in grado di prendere parte attivamente alla vita delle comunità locali, supportando cause e organizzazioni meritevoli, tra le quali figurano case di accoglienza per donne vittime di violenza e comunità educative per minori, rifugi per animali abbandonati e enti per la ricerca e l’assistenza medica.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori