Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Canto a Braccio: a Roma il ricordo di Rinaldo Adriani, maestro dell'ottava rima

L'esibizione di Pietro De Acutis

All'Associazione Abruzzese di Roma presentato il libro sul cantore alla presenza dei poeti estemporanei dell'Alta Valle del Velino

22/05/2019 16:17 

 

Beni culturali del cratere: cerchiamo restauratori

San Giovannino di Cola dell’Amatrice

Sul sito della Fondazione Varrone il bando aperto fino al 10 giugno

22/05/2019 16:07 

 

«Il coraggio e la paura», ai canapi la II edizione del Premio letterario Filippo Sanna

Un momento dell'evento dello scorso anno

Sarà ancora il Teatro Flavio Vespasiano ad ospitare l’associazione “Il sorriso di Filippo” per la cerimonia di premiazione

21/05/2019 08:56 

 
 

 
   

 

 

«L’8 marzo ti fa bella»: un successo l’iniziativa della Porta Sociale

 


 
 
virgolette

Una iniziativa del Comune di Rieti in collaborazione con l’Istituzione Formativa della Provincia

     

dalla Redazione
sabato 9 marzo 2019 - 08:59


Molte donne, di diverse età, hanno partecipato da protagoniste di un bellissimo gesto di solidarietà ed affetto, nell’ambito dell’iniziativa «L’8 marzo ti fa bella», organizzata dalla Porta Sociale del Comune di Rieti in collaborazione con l’Istituzione Formativa della Provincia di Rieti.

«Grazie alla professionalità e alla bravura dei giovani studenti dell'Istituzione Formativa di Rieti e dei loro qualificati insegnanti – dichiara l’assessore ai servizi sociali, Giovanna Palomba - cui rivolgo un particolare ringraziamento, tante donne hanno potuto partecipare, scegliendo i trattamenti cui sottoporsi e regalandosi uno spazio tutto per loro. I ragazzi, a loro volta, hanno mostrato entusiasmo e soddisfazione perché hanno potuto regalare una mattina di sorrisi e serenità. Insieme alla Presidente dell’associazione capofila della Porta Sociale, il Guazzabuglio, siamo state testimoni di questo importante momento di crescita e confronto. La solidarietà non ha confini e celebrare un giorno importante come questo attraverso gesti di amore verso la propria persona e verso gli altri, che riconducono tutto entro il significato più ampio e profondo del rispetto della persona, costituisce l'essenza dell'iniziativa. Rivolgo un plauso particolare al direttore Lorenzini, ai docenti Pennino, Perotti, Diamanti, D'Andrea e Montiroli. Quando si lavora con il cuore si vince».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori