Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Lazio, ok in commissione alle linee guida per i fondi ai piccoli Comuni

Due milioni in tre anni (suscettibili di incremento) per interventi di valorizzazione del patrimonio culturale. A brevissimo l’avviso

19/03/2019 16:29 

 

Elexos, Sinibaldi: «Ancora passi indietro»

© Daniele Sinibaldi

È tempo che il Mise apra una vertenza Rieti

15/03/2019 16:48 

 

Terremoto, Trancassini: «Delusi dal Governo per l'ulteriore rinvio scadenze»

Torrita

«Perché il commissario al sisma ha la metà dei poteri del commissario di Genova?»

13/03/2019 17:53 

 
 

 
   

 

 

Comitato dei sindaci del cratere, Trancassini: Farabollini si dimetta

 

Paolo Trancassini
Paolo Trancassini

 
 
virgolette

«Alla luce dei fatti ho chiesto in aula che il Commissario rassegni le sue dimissioni, per inadeguatezza» dice il sindaco di Leonessa

     

di M. S. N.
mercoledì 27 febbraio 2019 - 15:09


Al Crowne Plaza Rome – St. Peter’s di Via Aurelia Antica a Roma si è tenuta la riunione voluta e organizzata in piena autonomia dai Sindaci del Cratere dei Comuni colpiti dal sisma del Centro Italia del 2016.

L’On. Paolo Trancassini ne ha preso parte come Sindaco del Comune di Leonessa e ha dichiarato: «Questa mattina ho preso parte alla riunione dei Sindaci che hanno scelto di riunirsi per alzare la voce su una ricostruzione che non solo tarda ad arrivare, ma a distanza di due anni e mezzo si dimostra estremamente lenta e farraginosa».

«Una ricostruzione efficacie, efficiente, veloce ma soprattutto onesta deve passa per i Sindaci. In sede di riunione – continua Trancassini -  ho sottolineato un aspetto largamente condiviso dai miei colleghi, una ricostruzione così lenta ed inefficacie come questa rappresenta un enorme sperpero di denaro pubblico. Subito dopo la riunione in Aula presso la Camera dei Deputati ho fatto presente ai colleghi Parlamentari che non si hanno notizie del Commissario Farabollini, di cui dal 23 Gennaio scorso attendiamo risposta alle domande poste in sede di Commissione Parlamentare. Ho chiesto pubblicamente che il Commissario faccia un atto di onestà intellettuale, che rassegni le sue dimissioni per totale inadeguatezza al ruolo cui è stato chiamato».

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori