Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Mafie, Sinibaldi: «La lotta quotidiana è dovere di ogni italiano onesto»

Un momento della manifestazione

Oggi il corteo contro le mafie organizzato da «Libera»

21/03/2019 12:24 

 

Amatrice: riaperta la ‘zona rossa’

© Corso Umberto I aperto al traffico

Di Berardino-Valeriani: l’area consegnata al Comune

21/03/2019 12:20 

 

Calcio, Rieti – Viterbese: denunciati due tifosi

© Lo stadio Manlio Scopigno

Due ultras viterbesi nei guai: lanciarono un sasso contro due mezzi della Polizia di Stato

21/03/2019 08:02 

 
 

 
   

 

 

Controlli dei carabinieri in Sabina, due denunce

 


 
 
virgolette

Impiegate cinque pattuglie e undici militari

     

dalla Redazione
martedì 26 febbraio 2019 - 08:53


Ieri i carabinieri della Compagnia di Poggio Mirteto, nell’ambito dei servizi preventivi predisposti dal comando provinciale di Rieti, impiegando 5 pattuglie per complessivi 11 militari appartenenti alle stazioni carabinieri di Castelnuovo di Farfa, Fara in Sabina e dell’aliquota radiomobile, hanno eseguito 6 posti di controllo nell’abitato di Fara in Sabina, comprese le frazioni di Passo Corese e Borgo Quinzio.

Il servizio, finalizzato prevalentemente alla prevenzione e repressione dei reati contro il patrimonio, è terminato con l’ispezione e l’identificazione di 31 avventori di 2 esercizi commerciali, il controllo di 47 autoveicoli e 69 utenti della strada. Nella tarda serata, inoltre, personale dell’aliquota radiomobile della compagnia carabinieri di Poggio Mirteto ha denunciato in stato di libertà un cittadino romeno di 24 anni, il quale fermato in una via del centro del comune di Fara in Sabina, è stato trovato in possesso, celati nel bagagliaio della propria utilitaria, di arnesi atti allo scasso, mentre personale della stazione di Castelnuovo di Farfa, ha sorpreso un italiano di 53 anni nell’abitato di Passo Corese, alla guida di un’autovettura con un tasso alcolico superiore al consentito e pertanto anch’egli è stato denunciato in stato di libertà all’Autorità giudiziaria, per guida in stato di ebbrezza.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori