Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Mafie, Sinibaldi: «La lotta quotidiana è dovere di ogni italiano onesto»

Un momento della manifestazione

Oggi il corteo contro le mafie organizzato da «Libera»

21/03/2019 12:24 

 

Amatrice: riaperta la ‘zona rossa’

© Corso Umberto I aperto al traffico

Di Berardino-Valeriani: l’area consegnata al Comune

21/03/2019 12:20 

 

Calcio, Rieti – Viterbese: denunciati due tifosi

© Lo stadio Manlio Scopigno

Due ultras viterbesi nei guai: lanciarono un sasso contro due mezzi della Polizia di Stato

21/03/2019 08:02 

 
 

 
   

 

 

Controlli sul territorio, donna violenta arrestata dalla polizia si Stato

 


 
 
virgolette

Nei guai una cinquantaduenne che ha dato in escandescenza in un bar del capoluogo

     

dalla Redazione
lunedì 25 febbraio 2019 - 07:36


La Questura di Rieti continua incessantemente nell’attuazione di servizi di controllo straordinario del territorio finalizzati a rafforzare l’azione della Polizia di Stato nel contrasto dell’illegalità diffusa, con particolare riguardo ai furti, allo spaccio di sostanze stupefacenti ed all’immigrazione clandestina. Nel week end appena trascorso, in particolare, sono state disposte dal Questore di Rieti Antonio Mannoni ulteriori operazione ad alto impatto, attraverso mirati servizi di controllo del territorio attuati nel capoluogo reatino, con particolare riguardo alle aree del centro storico ritenute più a rischio, dalle pattuglie in borghese della Squadra Mobile e dalle “pantere” della Squadra Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, anche con il concorso di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lazio.

Nel corso dei controlli gli Agenti della Squadra Volante sono intervenuti in un Bar del centro cittadino dove una donna, pregiudicata e già nota alla Polizia di Stato per altri episodi di intolleranza, stava disturbando il personale e gli avventori dell’esercizio commerciale. La donna, alla vista degli Agenti, ha perso totalmente il controllo di sé, inveendo contro gli operatori della Polizia di Stato e minacciandoli solo perché era stata invitata ad uscire dal locale. Bloccata ed accompagnata in Questura, la donna, del 1967, si è scagliata contro gli Agenti della Polizia di Stato colpendoli con calci e pugni e ferendone due, seppur in modo non grave.

La donna è stata, pertanto, arrestata e messa a disposizione della locale Autorità Giudiziaria che ne ha disposto la traduzione presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari e davanti alla quale dovrà rispondere delle minacce, della resistenza e delle lesioni causate ai Pubblici Ufficiali. Complessivamente, nel corso delle operazioni straordinarie di controllo del territorio, sono stati controllati 450 automezzi ed identificate 320 persone, di cui oltre 20 extracomunitari, con l’effettuazione anche di 15 posti di controllo e la contestazione di 40 illeciti stradali che hanno comportato il ritiro di 6 documenti ed il sequestro di 2 veicoli.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori