Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Terremoto,Vescovo di Rieti: ci vuole una visione per fermare lo stallo

© Un momento della messa ad Amatrice

«L'Italia senza i borghi dell'Appennino non è più la stessa»

24/08/2019 12:59 

 

Sisma 2016, Cittareale tra ricordi e rilancio del territorio

Il terminal di Selvarotonda

In programma la S. Messa per la vittima del terremoto e cerimonia di consegna dei lavori del Terminal degli impianti sciistici di Selvarotonda

23/08/2019 09:31 

 

24 agosto 2016, CGIL CISL e UIL: noi non dimentichiamo

«Nessuno degli impegni assunti dai governi nazionali che si sono succeduti è stato realizzato»

23/08/2019 09:22 

 
 

 
   

 

 

Reddito di Cittadinanza, Comune e Consorzio Sociale in campo

 


 
 
virgolette

Predisposti materiali informativi per i potenziali beneficiari

     

dalla Redazione
martedì 19 febbraio 2019 - 10:02


Il Consorzio Sociale Rieti 1 – che comprende il Comune di Rieti - intende offrire quante più informazioni possibili ai cittadini del territorio in merito alla nuova misura di sostegno denominata “Reddito di Cittadinanza”. A tal fine – attraverso la collaborazione di una serie di istituzioni che vanno dal Consorzio ai Comuni d’Ambito, passando per i Caf, gli Uffici postali, il Centro per l’Impiego, le Agenzie per il lavoro, il Distretto Sanitario, il Cpia e le Scuole – nell’ottica di diffondere al meglio le caratteristiche del Reddito di Cittadinanza, il Consorzio Sociale RI1 ha avviato, sin da mercoledì 6 febbraio, dei tavoli interistituzionali per coordinare ruoli e funzioni di ciascun Ente coinvolto nel nuovo processo.

Saranno predisposti materiali informativi per la cittadinanza e saranno organizzati incontri sul territorio per presentare l'opportunità ai potenziali beneficiari. Il primo incontro si terrà sabato 23 febbraio presso la sala Consiliare del Comune di Rieti alle ore 9.30. Durante l'incontro, inoltre, sarà presentato l'Accordo di Programma “SI” (sistema per l'inclusione) sottoscritto da tutti gli Enti competenti, finanziato da risorse comunitarie, nazionali e regionali che permetterà, come prima iniziativa, l’avvio di 35 tirocini per favorire l’inclusione lavorativa.

«Seppur il tema non dipenda direttamente dai Comuni – afferma l’assessore ai servizi sociali, Giovanna Palomba – sentiamo tutti la responsabilità di offrire un supporto, almeno informativo, ai cittadini del nostro territorio che potrebbero usufruire del reddito di cittadinanza. Per questo il Comune, unitamente agli altri soggetti istituzionali, ha avviato dei tavoli tecnici programmando incontri ed iniziative tese ad agevolare il più possibile quelle fasce di cittadinanza che potrebbero risultare beneficiarie della nuova misura, favorendo così la necessità di chiarimenti sulla stessa da parte degli utenti. Vista l’importanza dell’evento, colgo l’occasione per sollecitare la partecipazione».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori