Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Mafie, Sinibaldi: «La lotta quotidiana è dovere di ogni italiano onesto»

Un momento della manifestazione

Oggi il corteo contro le mafie organizzato da «Libera»

21/03/2019 12:24 

 

Amatrice: riaperta la ‘zona rossa’

© Corso Umberto I aperto al traffico

Di Berardino-Valeriani: l’area consegnata al Comune

21/03/2019 12:20 

 

Calcio, Rieti – Viterbese: denunciati due tifosi

© Lo stadio Manlio Scopigno

Due ultras viterbesi nei guai: lanciarono un sasso contro due mezzi della Polizia di Stato

21/03/2019 08:02 

 
 

 
   

 

 

Droga: spacciavano cocaina alla fermata metro Roma Eur-Fermi, due donne in manette

 


 
 
virgolette

Della provincia di Rieti una delle spacciatrici arrestate

     

dalla Redazione
domenica 17 febbraio 2019 - 19:22


A conclusione di una attività antidroga i carabinieri del nucleo operativo della compagnia Roma Eur hanno arrestato due donne pusher, una romana di 58 anni, e una della provincia di Rieti di 25 anni, con precedenti, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e hanno denunciato a piede libero un romano di 55 anni, per detenzione illegale di arma comune da sparo, detenzione abusiva di munizioni e ricettazione di arma.

L'attività investigativa dei carabinieri si è svolta nei pressi della fermata della metro, Eur-Fermi. Le due pusher, in atteggiamento sospetto, sono state notate dai militari che dopo un'attenta attività di osservazione sono entrati in azione. A seguito della perquisizione personale, nelle rispettive borse, i militari hanno rinvenuto e sequestrato due buste di plastica contenenti 150 e 75 grammi di cocaina. La successiva perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire ulteriori 3 involucri del peso complessivo di quasi 100 grammi della medesima sostanza, occultati nel mobilio della camera da letto, dell'abitazione della 58enne.

Nella medesima attività, i militari hanno eseguito una perquisizione nell'abitazione di un'altra donna, che era stata notata in compagnia delle spacciatrici, dove i militari hanno sorpreso il marito della donna che nascondeva sotto un pensile della cucina un involucro, che e' stato recuperato dai militari. Al suo interno è stata rinvenuta una pistola revolver Colt Cobra, calibro 38, con matricola, risultata oggetto di furto, denunciato dal proprietario, nonché 50 cartucce calibro 38 special. Dopo l'arresto le due donne sono state accompagnate in caserma e trattenute in attesa di essere processate con il rito direttissimo.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori