Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

«Il coraggio e la paura», ai canapi la II edizione del Premio letterario Filippo Sanna

Un momento dell'evento dello scorso anno

Sarà ancora il Teatro Flavio Vespasiano ad ospitare l’associazione “Il sorriso di Filippo” per la cerimonia di premiazione

21/05/2019 08:56 

 

L'ispettore Marco Colantoni della polizia postale incontra gli studenti del Savoia

I pericoli della rete al centro del dibattito

16/05/2019 10:10 

 

Nel dolce dell’oblio al Foyer del Teatro Flavio Vespasiano

Quartetto Quintessenza

In scena i musicisti del Quartetto Quintessenza

15/05/2019 09:52 

 
 

 
   

 

 

Insieme per Costruire Ponti, 200 giovani all'incontro

 


 
 
virgolette

Un progetto ideato e realizzato dal Consigliere comunale Letizia Rosati e dall’assessore Giovanna Palomba

     

dalla Redazione
venerdì 8 febbraio 2019 - 18:23


Grande successo, in termini di partecipazione numerica e di coinvolgimento, per l’incontro che si è svolto questa mattina presso l’Aula Magna dell’Istituto per Geometri dedicato al tema della dipendenza dai social, nell’ambito del progetto “Insieme per Costruire Ponti”, ideato e realizzato dal Consigliere comunale con delega alla scuola, Letizia Rosati, e dall’assessore ai servizi sociali del Comune di Rieti, Giovanna Palomba. Ben 200 studenti di tutti gli Istituti superiori della Città di Rieti, a cui si sono aggiunte anche due classi dell’Istituto Alberghiero di Amatrice, si sono confrontati con l’ingegnere informatico Carlo Stacchiola dell’Associazione “Articolo 26 per la liberta educativa” nel corso dell’appuntamento denominato “Tutti pazzi per i social” che ha visto l’offerta di esempi pratici, video dimostrativi e case studies sul tema.

Il prossimo appuntamento è in calendario sabato 16 febbraio alle ore 16 nella Sala consiliare del Comune di Rieti quando si tornerà a parlare del delicato tema del bullismo, in un incontro dedicato questa volta agli adulti, alle famiglie e agli educatori. “Vittime, carnefici e la maggioranza silenziosa” vedrà come relatori alcuni esperti dell’associazione “Penelope(s)comparsi Lazio”. L’evento sarà sostenuto dall’associazione “#ioCisto”.

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori