Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Carabinieri, a Passo Corese arrestati due fratelli per spaccio di stupefacenti

L'operazione risale allo scorso sabato

21/05/2019 18:05 

 

Auto si ribalta: muore donna sulla SS Salaria

Forse il manto stradale reso scivoloso dalla pioggia la causa dell'incidente

20/05/2019 18:08 

 

Terremoto, in centinaia a Montecitorio: «basta passerelle, ora agite»

Trancassini annuncia un'interrogazione urgente a Montecitorio sui costi della struttura commissariale

18/05/2019 15:29 

 
 

 
   

 

 

Terremoto: tre indagati per il crollo della palazzina di Sommati

 


 
 
virgolette

Le indagini della Procura Rieti sulla morte dei tre turisti inglesi

     

dalla Redazione
giovedì 7 febbraio 2019 - 17:38


«Vizi progettuali e amministrativi» furono la concausa, insieme al terremoto che il 24 agosto 2016 devastò Amatrice, del crollo di una palazzina nella frazione di Sommati in cui persero la vita tre turisti inglesi, Henniker Gotley, Maria Eleanor Taliani e il 14enne Marcos Burnett. Le indagini, riferisce in una nota la Procura di Rieti, coordinate dai pm Rocco Gustavo Maruotti e Luana Bennetti, hanno evidenziato che l'immobile era stato oggetto «di precedenti interventi di restauro e ristrutturazione» senza che fossero rispettate le normative antisismiche. In particolare gli accertamenti hanno individuato, oltre a vizi progettuali, anche violazioni nelle pratiche edilizie.

Per questo la Procura reatino ha notificato un avviso di conclusione delle indagini preliminari, atto solitamente precede la richiesta di rinvio a giudizio, ai tre tecnici che si occuparono della ristrutturazione della palazzina. Sono il progettista architettonico, il direttore tecnico dei lavori e il collaudatore delle opere.

 

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori