Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Anas: sbloccati i cantieri di Micigliano

© L'interruzione sulla SS Salaria

Previsti anche interventi di manutenzione delle gallerie. I lavori verranno completati entro la fine del 2020

04/06/2020 17:13 

 

ASL Rieti, emergenza Covid 19: aggiornamento del 4 Giugno

Scende a 20 il numero dei soggetti positivi, nessun nuovo positivo

04/06/2020 15:00 

 

Mep Radio, in diretta il webinar «Crisi filiera turismo-L'Umbria che riparte dal lavoro»

Vincenzo Bianconi (foto Rita Peccia)

Si potrà seguire la trasmissione anche in streaming audio

04/06/2020 08:41 

 
 

 
   

 

 

Navigare sicuri nel mare di Internet: anche il Rosatelli in campo

 


 
 
virgolette

Si è celebrata oggi la Giornata Mondiale della Sicurezza in Rete

     

dalla Redazione
martedì 5 febbraio 2019 - 18:58


All’evento, promosso dall'Assessorato all'Innovazione Tecnologica del Comune di Rieti all’Auditorium Varrone, anche la testimonianza dell’Istituto di Istruzione Superiore Celestino Rosatelli, con la testimonianza della dirigente scolastica Daniela Mariantoni.

“Il Rosatelli è una scuola all’avanguardia che guarda al futuro e ha ottenuto riconoscimenti importanti in ambito nazionale” ha detto l’assessore Elisa Masotti, prima di passare la parola alla preside, a capo dell’Istituto da dieci anni.

«Una delle mie primissime azioni – ha esordito la Mariantoni – è stata quella di elaborare un regolamento per l’interazione con gli smartphone vecchio stile. Successivamente è stato redatto un regolamento sull’uso di tutti i dispositivi: nel nostro Istituto, ad esempio, il telefonino può essere utilizzato in aula solo sotto la guida dell’insegnante, che offre una educazione consapevole all’uso delle tecnologie. Abbiamo insegnato a verificare la fonte delle informazioni, affinché gli studenti siano educati all’acquisizione dei rischi, anche attraverso incontri con la polizia postale. Oggi cerchiamo di dare un ulteriore contributo educativo, per illustrare come comportarsi in rete, cosa si può fare e cosa non si può fare, offrendo una sorta di galateo».

 

 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori