Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Rieti, oltre 450 danzatori per il Premio internazionale di danza

Oggi la presentazione con Gianfranco Formichetti, Piero Fasciolo e Roberto Lorenzetti

23/04/2019 15:12 

 

Musei aperti e giochi per i bambini nel weekend pasquale a Fara in Sabina

Fara Sabina (foto Diego Valentini)

Il borgo ha riservato a cittadini e turisti due grandi novità

21/04/2019 07:19 

 

«Io non odio»: Rosatelli protagonista

Il progetto è un percorso di sensibilizzazione sui temi del contrasto della violenza maschile contro le donne e degli stereotipi di genere

21/04/2019 07:13 

 
 

 
   

 

 

La Pasqua Epifania

 


 
 
virgolette

A Sant'Agostino il Concerto dell'Epifania con gli allievi della Sede di Rieti del Conservatorio di Santa Cecilia e il coro Giuseppe Rosati

     

di Sandro Aruffo
lunedì 7 gennaio 2019 - 09:02


Durante le vacanze si può attenuare lo studio accademico, ma certo non la voglia di suonare. Si può immaginare che questo dono, pensato appena il giorno di Natale, sia stato recapitato dai Re Magi questo 6 gennaio, Epifania del Signore, sotto l'ogiva absidale della Basilica Minore di Sant'Agostino nella forma immateriale di un bellissimo concerto. Così si è potuto gustare fino all'imbrunire di questa ultima festa quel clima natalizio che consola e dà allegria a tutti quelli che, direttamente o indirettamente, assistono all'apparire di quella Luce che squarcia le tenebre.

I ragazzi della Sede di Rieti del Conservatori di Santa Cecilia e il coro "Giuseppe Rosati" sotto la direzione del Maestro Emanuele Ciogli e con le voci soliste del Tenore Stefano Rossi, dei Soprani Elisabetta Rossi e Federica Rinaldi, hanno eseguito un repertorio vario ed accattivante con i brani Ave Verum Corpus di Mozart, Adeste fideles, Tu scendi dalle stelle, A Betlemme di Giudea, Astro del ciel, Bianco Natal, Ave Maria di Arcadelt e Cantique de Noel. La parte orchestrale e stata composta dal Primo violino Gloria Santarelli, e i Secondi violini Beatrice Renzaglia e Francesca Ferri, da Agnese Martellucci alla viola, alla tiorba Edoardo Blasetti, al flauto Sara Fontana, alla tromba Simone Coccia, arrangiatore di alcuni dei brani, al sassofono Marzia Marianantoni e al clarinetto basso Ettore Rufini.

Prezioso il contributo all'organo del Maestro Domenico Poccia. Molto soddisfatto il parroco Don Marco Tarquini che ha ringraziato gli artisti e i numerosissimi spettatori intervenuti.

 

 


 


 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori