Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Carceri, nuova rissa a Rieti

© Il nuovo carcere di Rieti

Sappe: il ministro Bonafede mandi gli ispettori

13/06/2019 20:38 

 

Fondi Lazio, Gdf: danno erariale per oltre 1 mln di spese

Diversi gli esponenti politici indagati in carica al Consiglio regionale del Lazio tra il 2010 e il 2013

13/06/2019 18:34 

 

Terremoto: scossa di 3.0 ad Amatrice, nessun danno ma continuano le verifiche

Epicentro Nommici ad una profondità di circa 12 chilometri

10/06/2019 16:00 

 
 

 
   

 

 

Carceri. Aggressione a Rieti, Cgil: «Sicurezza e personale le priorità»

 

La casa circondariale nuovo complesso Rieti
La casa circondariale nuovo complesso Rieti

 
 
virgolette

Torna alla ribalta il tema della sicurezza nelle carceri del Lazio

     

dalla Redazione
sabato 18 agosto 2018 - 09:01


Un'altra aggressione, il 15 agosto, ai danni di due poliziotti penitenziari del carcere di Rieti. Anche, anzi soprattutto d'estate, emerge con forza il tema della sicurezza nelle carceri del Lazio. «I due poliziotti, intervenuti per fermare un tentativo di evasione di un detenuto ricoverato nel reparto di diagnosi e cura dell'ospedale "de Lellis", sono stati aggrediti e hanno riportato danni fisici, finendo al pronto soccorso», scrive in una nota la Fp Cgil di Roma e del Lazio.

«Da tempo denunciamo i rischi ai quali sono sottoposti gli operatori della polizia penitenziaria e la mancanza di sicurezza, a Rieti come in tutto Lazio. Il tema della salute e della sicurezza durante lo svolgimento del proprio lavoro non può essere al centro dell'attenzione solo a seguito di fatti di cronaca e delle relative denunce sindacali, ma devono essere per tutti la priorità».

«Servono investimenti e idonee assegnazioni di personale. Così come la priorità per l'amministrazione penitenziaria e per le aziende sanitarie devono essere la cura e la detenzione in sicurezza dei detenuti con disagi psichici. È necessario che i vertici dell' amministrazione penitenziaria del Lazio convochino un tavolo regionale per affrontare con serietà ed immediatezza il problema della carenza di personale e dell' organizzazione del lavoro e della gestione degli istituti laziali, senza aspettare che accada il prossimo incidente».








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori