Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

CAI Rieti, a 95 anni se ne va Sergio Tomassoni

Sergio Tomassoni

Intraprese varie iniziative per avvicinare i giovani al CAI e alla montagna

08/08/2020 15:32 

 

Rugby: Terminillo nel calendario 2021 della prestigiosa ‘Snow 5s Rugby’

Donati: «altro importante risultato nel percorso di valorizzazione del territorio»

04/08/2020 08:59 

 

Al via il tesseramento FISI per la stagione 2020-21

Nicola Tropea

Bonus e incentivi per le società laziali. Una opportunità in più per gli sci club reatini

19/07/2020 16:08 

 
 

 
   

 

 

Atletica: agli Europei gli azzurri Desalu, Howe e Manenti in semifinale nei 200

 

Andrew Howe
Andrew Howe

 
 
virgolette

Andrew Howe debutta con il quarto tempo del riepilogo generale e il secondo posto della sua batteria in 20.60

     

dalla Redazione
mercoledì 8 agosto 2018 - 14:21


Tre su tre. Velocisti azzurri in grande spolvero questa mattina agli Europei di atletica in corso a Berlino. Il terzetto Desalu-Howe-Manenti si è qualificato per le semifinali dei 200 metri.

Il leader del primo turno è Fausto Desalu: il 24enne delle Fiamme Gialle sigla il miglior tempo complessivo con 20.39 (+0.2), una prestazione che costituisce il secondo crono della carriera per il cremonese di Casalmaggiore dopo il 20.31 degli Assoluti di Rieti 2016. In stagione aveva già corso un 20.25, ma aiutato dalla brezza di Tarragona (+2.6).

All'Olympiastadion, Desalu spinge già dalla batteria e poi si lascia andare nei metri conclusivi: «Di solito vado bene in batteria - spiega - ma spesso il mio handicap è nei turni che contano. Stavolta invece voglio far bene in semifinale. Stasera è la prova del nove, la finale non è impossibile però bisogna restare con i piedi per terra».

Si mette in mostra anche un Andrew Howe sulla via del ritorno: il primatista italiano del lungo debutta con il quarto tempo del riepilogo generale e il secondo posto della sua batteria in 20.60 (+0.1) dietro al belga Robin Vanderbemden (20.50). Avanti anche Davide Manenti: il 29enne torinese dell'Aeronautica ottiene il pass per la semifinale con il terzo posto della batteria (20.70/-0.1) preceduto dal greco Likourgos-Stefanos Tsakonas (20.49) e dal francese Mickael-Me'ba Zeze (20.65).








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori