Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia

Due spettacoli imperdibili al Teatro Potlach di Fara

Appuntamento con «Augmented me» dell’associazione Mopstudio e «Telemomò» di e con Andrea Cosentino

29/09/2021 10:36 

 

A Rieti l'incontro culturale per l'80°anniversario del transito del Venerabile Massimo Rinaldi

L'Auditorium Santa Scolastica ospiterà l'evento

29/09/2021 10:26 

 

Targa de «I Luoghi del Cuore del FAI» per l'ex Ospedale e S. Antonio Abate

Un convegno istituzionale che ripercorrerà il lavoro del FAI Rieti

29/09/2021 09:50 

 
 

 
   

 

 

Il teatro Rigodon in scena all’Abbazia di San Salvatore maggiore

 


 
 
virgolette

Ugo Carlini interpreta «Le tentazioni di un giovane monaco»

     

dalla Redazione
lunedì 6 agosto 2018 - 08:50


Con l’attore Ugo Carlini e la regia di Alessandro Cavoli sarà messa in scena presso l’Abbazia di San Salvatore maggiore, la rappresentazione teatrale “Le tentazioni di un giovane monaco”.

Otlone da Sant’Emmerano, un giovane monaco (vissuto intorno al 1050), che vive una vita fatta di lettura, traduzione, scrittura, copiatura, meditazione, studio, preghiera e silenzio, racconterà la sua esperienza, muovendosi all’interno dell’Abbazia, seguito da un pubblico silente che, coinvolto emotivamente, lo seguirà o anticiperà le sue presenze nei diversi ambienti abbaziali.

E’ un monologo che provoca suggestioni ed emozioni intense, anche per la voce tentatrice del diavolo e quella salvifica e misericordiosa di Dio che lo stesso attore interpreta in una presenza unica. Testi che provengono da oltre la scena con cui il protagonista parla, dialoga, stringe legami, lotta. Una interpretazione che per l’intensità della recitazione, riempie la maestosa e vuota abbazia benedettina situata in altis Sabinae montibus.

Primo appuntamento venerdì 10 agosto - ore 18:00. Si replica venerdì 31 agosto. Per assistere all’evento, coordinato dal Comune di Concerviano, è richiesto un contributo di 15 euro a persona che comprende anche la visita guidata all’Abbazia. Numero di spettatori limitato. Info e prenotazioni al n. 328 3473725.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su

Share on Whatsapp
           
           

 


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2021  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori