Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Carceri, nuova rissa a Rieti

© Il nuovo carcere di Rieti

Sappe: il ministro Bonafede mandi gli ispettori

13/06/2019 20:38 

 

Fondi Lazio, Gdf: danno erariale per oltre 1 mln di spese

Diversi gli esponenti politici indagati in carica al Consiglio regionale del Lazio tra il 2010 e il 2013

13/06/2019 18:34 

 

Terremoto: scossa di 3.0 ad Amatrice, nessun danno ma continuano le verifiche

Epicentro Nommici ad una profondità di circa 12 chilometri

10/06/2019 16:00 

 
 

 
   

 

 

Ares 118 a Pirozzi: «L‘intervento dell'ambulanza in 19 minuti per codice rosso»

 


 
 
virgolette

«Concluso con rifiuto della paziente»

     

dalla Redazione
giovedì 2 agosto 2018 - 19:47


L’Ares 118 in merito alla segnalazione del consigliere regionale ed ex sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi precisa quanto segue: «Alle ore 12.14 è giunta in centrale operativa una chiamata di soccorso da Amatrice per riferito malore. È stata dunque inviata sul posto l’ambulanza di Amatrice insieme con l’Automedica alle ore 12.23, con arrivo sul posto alle ore 12.33. L’intervento partito come codice rosso cardiologico si è concluso sul posto con il rifiuto della paziente».

«Precedentemente nella stessa giornata del 1° agosto alle ore 10.33 l’ambulanza di Amatrice, insieme all’automedica, sono state inviate per soccorso in codice rosso in località Bacugno, in quanto il mezzo di soccorso presente a Posta era impegnato in alto intervento a Micigliano per altro codice rosso. Nel soccorso di Bacugno – spiega L’Ares 118 - è anche intervenuta l’eliambulanza, che è ripartita dal luogo dell’evento alle ore 12.02 destinazione Ospedale Gemelli. La fine missione per entrambi i mezzi è stata data alle ore 12.23».

«Si precisa inoltre – conclude l’Ares 118 - che nel periodo che va da gennaio a giugno 2018 sono stati effettuati 141 soccorsi dall’ambulanza di Amatrice, con una media di 23 soccorsi al mese quindi 0,7 soccorsi al giorno. Si rappresenta che l’attività di soccorso ad Amatrice è sempre stata garantita in H 24 dalla presenza di un solo mezzo medicalizzato nelle ore diurne e un mezzo infermieristico durante quelle notturne. Il secondo mezzo non era una ambulanza dedicata alle emergenze, ma solamente al trasferimento dei pazienti dall’ospedale di Amatrice».








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori