Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Rugby: Terminillo nel calendario 2021 della prestigiosa ‘Snow 5s Rugby’

Donati: «altro importante risultato nel percorso di valorizzazione del territorio»

04/08/2020 08:59 

 

Al via il tesseramento FISI per la stagione 2020-21

Nicola Tropea

Bonus e incentivi per le società laziali. Una opportunità in più per gli sci club reatini

19/07/2020 16:08 

 

Atletica: buon esordio per Jacobs, 10"21 nei 100 metri a Rieti

Marcell Jacobs

Nei 100 metri scatta dal crono di 10"21 (+1.1) ottenuto in finale dopo il 10"22 (+1.7)

12/07/2020 08:21 

 
 

 
   

 

 

Atletica: Rieti tricolore per 1600 allievi

 

Il camposcuola Raul Guidobaldi di Rieti.
Il camposcuola Raul Guidobaldi di Rieti.

 
 
virgolette

53esima edizione per i Campionati italiani allievi

     

dalla Redazione
venerdì 15 giugno 2018 - 10:47


Un'onda azzurra di giovani talenti è pronta ad animare i campionati italiani allievi, da oggi venerdì 15 a domenica 17 giugno a Rieti, 53esima edizione della rassegna tricolore dedicata alla categoria e banco di prova per gli eventi internazionali del 2018: Europei under 18 di Gyor (Ungheria, 5-8 luglio) e Olimpiadi giovanili di Buenos Aires (Argentina, 11-17 ottobre).

Tra le gare più attese dell'intero weekend con 42 titoli italiani in palio e 1672 atleti-gara, nello stadio Guidobaldi che ospiterà gli Europei under 18 del 2020, promette scintille soprattutto il lungo femminile: quest'anno in tre sono già atterrate oltre i 6,20, a partire dalla figlia d'arte Larissa Iapichino che nella stagione in sala ha portato a 6,36 la Mpi indoor non solo under 18 ma anche tra le under 20. A lei sarà opposta la piemontese Veronica Crida (6,25) e tra le iscritte c'è anche la veneta Veronica Zanon (6,22) che in inverno ha migliorato il primato allieve nel triplo indoor con 13,08.

Ma anche la velocità regalerà confronti di spessore: nelle gare giovanili del Golden Gala Pietro Mennea è esplosa la romana Chiara Gherardi, primato italiano allieve dei 200 con 23.62, attesa al duello con l'ex primatista nazionale Dalia Kaddari che vanta anche il miglior tempo nei 100 (11.65) ma che ha scelto di puntare alla distanza doppia.

Nello sprint maschile ha già messo le ali il veneto Federico Guglielmi, capace di 10.54 nei 100 e 21.49 nei 200 ma la batteria di nuovi prospetti contempla anche il lombardo Federico Manini (10.67) e il romano Lorenzo Benati che ha mostrato progressi notevoli sui 400 (47.08).








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori