Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

CAI Rieti, a 95 anni se ne va Sergio Tomassoni

Sergio Tomassoni

Intraprese varie iniziative per avvicinare i giovani al CAI e alla montagna

08/08/2020 15:32 

 

Rugby: Terminillo nel calendario 2021 della prestigiosa ‘Snow 5s Rugby’

Donati: «altro importante risultato nel percorso di valorizzazione del territorio»

04/08/2020 08:59 

 

Al via il tesseramento FISI per la stagione 2020-21

Nicola Tropea

Bonus e incentivi per le società laziali. Una opportunità in più per gli sci club reatini

19/07/2020 16:08 

 
 

 
   

 

 

Antonelli festeggia le 700 gare

 

Giorgio Antonelli
Giorgio Antonelli

 
 
virgolette

Raggiunge l'obiettivo nella Cronoscalata di Allerona

     

dalla Redazione
domenica 27 maggio 2018 - 18:08


700 gare! Tante ne ha disputate Giorgio Antonelli in una lunghissima carriera, che affonda le sue radici negli anni '70, quando cominciò a gareggiare nella categoria Allievi. Prima corsa disputata nel Marzo dell'anno '76, a Sonnino.

Dal 76 all'80 (passando per le categorie Juniores e Dilettanti) per lui 120 gare, alcune delle quali a contatto di gomito coi dilettanti di stato dell'Europa dell'est e coi migliori italiani (come Moreno Argentin o Guido Bontempi, poi affermati professionisti). Subito dopo il passaggio alla categoria Master, nei primi anni '80, con belle vittorie ottenute quasi sempre per distacco.

Dopo una lunga sosta, Antonelli, originario di Bocchignano ma ormai reatino d'adozione, riprende l'attività agonistica nell'anno '93 e -da allora- non ha più lasciato gli allenamenti e le gare. Nell'ultimo decennio il reatino si è dedicato alle corse a cronometro, specialità nella quale ha raggiunto quota 213 gare ed ha conquistato 8 titoli italiani.

Quella di Allerona è stata dunque la competizione n. 700 di una carriera più che trentennale, che gli ha fruttato 153 vittorie e circa 300 podi; poco, in questo caso, contava il risultato, in verità non brillante (un 5° posto), contava raggiungere l'obiettivo. Antonelli -che nutre una passione particolare per la salita- ha scalato i principali passi italiani e francesi ed ha percorso in bici oltre 470.000 Km, tanto che vede ormai avvicinarsi un altro importante traguardo: quello dei 500.000 Km.











 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori