Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Cavalcade Classiche anche a Rieti, spettacolo con le Ferrari d’epoca

Domani il passaggio a Borgo San Pietro, Rieti e Monte Terminillo

19/09/2019 09:30 

 

L’emozione Alfa Romeo ad Antrodoco

Raduno Alfa Romeo GTV/Spider 916 alla mitica Curva della Mille Miglia “Piero Taruffi” di Antrodoco

15/09/2019 17:50 

 

Magliona trionfa su Osella Pa2000 alla Rieti Terminillo

L'otto volte tricolore alfiere CST Sport è il più veloce in prova sull'asciutto

28/07/2019 18:16 

 
 

 
   

 

 

«Donna sprint»: in Sabina raduno della solidarietà

 


 
 
virgolette

Il 3 giugno 2018 si parte da Rieti e si arriva ad Amatrice

     

dalla Redazione
mercoledì 23 maggio 2018 - 18:56


Donna al volante pericolo costante? Neanche per idea. Donna Sprint è un evento automobilistico con una caratteristica ben precisa: gli equipaggi sono composti esclusivamente da donne.

La manifestazione all’insegna della solidarietà avrà luogo il 3 giugno con partenza da Rieti e arrivo ad Amatrice, attraversando le località danneggiate dal terremoto del 2016. E’ previsto non solo un percorso top secret, ma anche giochi di abilità che le concorrenti conosceranno il giorno della gara.

La manifestazione è in sinergia con la Giornata Nazionale senza Tabacco. Pertanto il ricavato sarà devoluto al Reparto di Pneumologia dell’Ospedale San Camillo De Lellis di Rieti, per l’acquisto dell’apparecchio per monitoraggio cardio respiratorio.

Il progetto si ispira al Donna Rally, evento originale creato trent’anni fa a Piubega, in provincia di Mantova, da Massimo Mondadori, esperto organizzatore di moto rally. Deciso a sfidare il luogo comune che vuole le donne incapaci alla guida, Massimo esordisce nel 1987 con un percorso di 60 km tutto al femminile.

Il percorso viene svelato alla partenza con la consegna del road book. Nella prima edizione del Rally, tutte le partecipanti arrivano al traguardo, mettendo a tacere gli scettici e chi le voleva perdute nelle nebbie padane. Forte di questi primi entusiasmi, il Donna Rally per alcuni anni diventa un appuntamento, e riesce ad aggregare anche un pubblico maschile.

Oggi il raduno al femminile torna sulle strade. Il colore e il team sono gli stessi di allora, e in più c’è la volontà di unire divertimento e solidarietà: Donna Sprint percorrerà le strade della Sabina, sulle vie ferite dal terremoto per sostenere e incoraggiare gli abitanti della zona, e dare loro un segno tangibile di partecipazione.

L’evento avrà il piacere di ospitare Massimo Mondadori, il fondatore del Donna Rally. Gli alunni della Scuola... identificabili dalla loro tipica tuta da lavoro bleu che presteranno assistenza agli equipaggi.




Modalità di partecipazione

L’evento è aperto a tutte le donne che abbiano compiuto 18 anni.
Si può partecipare con qualsiasi automobile, anche una vecchia Panda!
I chilometri da percorrere saranno circa 100.
L’iscrizione al raduno costa 50€ ad equipaggio.
Gli aggiornamenti saranno consultabili sulla pagina FB.


Per informazioni contattare il comitato organizzatore








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2019  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori