Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

CAI Rieti, a 95 anni se ne va Sergio Tomassoni

Sergio Tomassoni

Intraprese varie iniziative per avvicinare i giovani al CAI e alla montagna

08/08/2020 15:32 

 

Rugby: Terminillo nel calendario 2021 della prestigiosa ‘Snow 5s Rugby’

Donati: «altro importante risultato nel percorso di valorizzazione del territorio»

04/08/2020 08:59 

 

Al via il tesseramento FISI per la stagione 2020-21

Nicola Tropea

Bonus e incentivi per le società laziali. Una opportunità in più per gli sci club reatini

19/07/2020 16:08 

 
 

 
   

 

 

FC Rieti: ufficializzato l’arrivo di Sivilla

 

Andrea Sivilla
Andrea Sivilla

 
 
virgolette

Il calciatore: «Pronto a dare il mio contributo»

     

dalla Redazione
mercoledì 14 marzo 2018 - 21:57


Il Football Club Rieti 1936 srl comunica che, nella giornata di martedì è stato perfezionato il tesseramento del calciatore Andrea Sivilla. Attaccante, classe ’86, reduce dall’esperienza della scorsa stagione con la maglia del Monterosi, Sivilla vanta 66 presenze in serie C2 con le maglie di Val di Sandro (36) e Campobasso (30) e complessivamente più di 300 gare giocate in carriera e 112 gol segnati: solo nel biennio 2014-2016 a Fano ha totalizzato 66 presenze e 37 gol.

Il calciatore da giorni ormai si allena a pieno regime col resto della squadra ed è già a disposizione del tecnico Carmine Parlato: vestirà la maglia numero 11.

«Ringrazio innanzitutto il presidente Curci, tutta la società ed i compagni di squadra – dichiara Sivilla subito dopo aver firmato l’accordo che lo legherà al Fc Rieti fino a fine stagione – perché nonostante l’infortunio subìto in estate, non mi ha mai fatto mancare il supporto, sia morale, che materiale. Ho lavorato duramente per tornare a completa disposizione ed ora sono pronto a dare il mio contributo, che sia per 1’, per 10’ o per un’ora di partita: è importante innanzitutto sottolineare quello che di buono hanno fatto finora i ragazzi in campo, personalmente non posso che applaudire e prendere esempio. Sono carico e stimolato al punto giusto: restare fuori tutto questo tempo non è stato né facile, né piacevole, ma ormai il peggio è passato. Guardiamo solo avanti».








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori