Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Elexos, Regione Lazio: trovare alternativa ai licenziamenti

© Claudio Di Berardino

«Abbiamo invitato l’azienda a ricorrere agli ammortizzatori sociali»

19/07/2018 19:17 

 

Cittaducale, no alla giunta «muta»

© Roberto Ermini

Tante le promesse ma pochi i fatti, e tanto è peggiorato

18/07/2018 20:41 

 

Terremoto, sindaco di Amatrice: le Sae sono dello Stato, no alla consegna ai comuni

Filippo Palombini e Giuseppe Conte

«È incomprensibile come uno Stato abituato a fronteggiare calamità naturali non possa contare su un impianto normativo certo»

15/07/2018 07:27 

 
 

 
   

 

 

Regionali: in centinaia al meeting dei comitati Pirozzi a Roma

 

Un momento del meeting di Roma
Un momento del meeting di Roma

 
 
virgolette

«Tempo fa mi cercarono Renzi e Zingaretti» dice il candidato alla presidenza della Regione

     

dalla Redazione
giovedì 18 gennaio 2018 - 07:50


Tante le persone che hanno riempito l'Atlantico Live all'Eur, a Roma, per la presentazione dei comitati a sostegno della candidatura di Sergio Pirozzi a presidente della Regione Lazio. Ai lati della grande sala il simbolo della lista civica Lo Scarpone, con l'impronta accanto alla foto di Pirozzi.

«Indosso gli scarponi perché voglio andare dove altri non hanno il coraggio di andare, in fondo alle cose», recita una frase di Pirozzi, che con lo scarpone allude alla sua origine montanara e alla lotta per la ricostruzione post terremoto.

Tra le altre frasi del candidato civico - ancora in predicato di diventare alfiere del centrodestra -, appese alle pareti «stando insieme uniti l'unica possibilità di fare bene» o «corri allenati suda e vinci sempre». Tra il pubblico l'ex campione della Roma Sebino Nela, che non vuol fare dichiarazioni e si limita a dire di «avere degli amici in sala».

«Il telefono mio è a disposizione di tutti ed è lo stesso da trent'anni» ha esordito il sindaco di Amatrice Sergio Pirozzi, candidato alla presidenza della Regione Lazio, in risposta al direttore di La Notizia Gaetano Pedullà che sul palco gli ha chiesto se fosse stato contattato da Silvio Berlusconi o Maurizio Gasparri.

«Mi hanno cercato tanto tempo fa anche Matteo Renzi e Nicola Zingaretti - ha detto Pirozzi - Io, senza fare il presuntuoso, penso che oggi il popolo del Lazio abbia bisogno di proposte per colmare lo spazio tra la politica e i cittadini. C'è grande differenza tra le politiche e le amministrative, è la Regione che incide veramente sulla vita delle persone».

«Con serenità vado avanti per la mia strada - ha proseguito Pirozzi - Oggi questa sala piena è la dimostrazione tangibile che gli uomini e le donne che sono venuti qui non sono stati 'proscritti' (sic), non come Fantozzi con la corazzata Kotiomkin (sic), ma sono venuti in maniera spontanea, oggi è la vittoria della politica: sfido qualsiasi candidato a riempire una sala come stasera, questo vuol dire che la gente normale si sta avvicinando alla politica».

Sul palco sei rappresentanti dei 500 comitati che appoggiano Pirozzi, tra cui quelli di Artena, Valmontone e Acquapendente, per «il sindaco del Lazio», uno degli slogan di Pirozzi.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2018  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori