Mep Radio

Quotidiano d'informazione

Untitled
   Cerca una notizia
tutte le notizie di: oggi | ieri | l'altro ieri | di una data specifica
 

Luoghi del Cuore, su Facebook e Instagram l'avvio della campagna per il voto

L'Ospedale vecchio

L’Ospedale Vecchio e la Chiesa di Sant'Antonio Abate tra i luoghi italiani da non dimenticare

30/05/2020 12:55 

 

Dal Flavio Vespasiano un video di augurio per la rinascita dei Teatri italiani

Michael Alfonsi

Una iniziativa dell’assessorato alla cultura del Comune di Rieti

26/05/2020 11:34 

 

Sabina Universitas, in modalità virtuale l’Open Day in Scienze della Montagna

L'innovazione presentata riscuote grandi consensi

19/05/2020 16:01 

 
 

 
   

 

 

Sisma: camminiamo nella conoscenza

 

L'inaugurazione della mostra
L'inaugurazione della mostra

 
 
virgolette

Inaugurata la mostra alla Paroniana

     

di Sandro Aruffo
sabato 18 novembre 2017 - 09:39


Inaugurata la mostra "Conoscere Prevenire (Ri)Costruire"presso la Biblioteca Paroniana organizzata da Informagiovani a cura di Luigi Mastroiaco e raccoglie il contributo dei pannelli e dei modelli del CAT Geometri Ciancarelli istallati sugli espositori dell'Artistico. Presente la Facoltà di Ingegneria della Sabina Universitas con divulgazioni multimediali.

Dopo il taglio del nastro da parte dell'assessore Giovanna Palomba gli interventi, in uno spontaneo cerchio colto dalla foto di Silvestro Massimi, da parte della Preside Stefania Santarelli dell'IIS Varrone cui è associato l'Indirizzo di Costruzioni Ambiente e Territorio (CAT) del Ciancarelli, di Carlo Papi presidente del Collegio Geometri che affianca i giovani studenti nelle varie iniziative e concluso proprio dall'assessore.

Si sono rivissuti quei giorni ognuno con un ricordo, con una immagine, con una azione svolta ma con la consapevolezza che, anche se l'evento emotivo si dissipa nella mente, la coscienza e la razionalità impongono di farsi trovare pronti a quelli che non saranno eventi fatali, ma il naturale esito della titanica lotta geologica che si svolge da sempre nelle profondità della terra.

Da qui parte Giovanni Manieri che torna ancora a Rieti con il suo messaggio di consapevolezza storica e tecnica che tiene i ragazzi e gli adulti incollati a vedere, con modelli concreti, come il moto del sisma ingaggia i vari tipi di strutture facendole vibrare secondo le varie modalità.

Il suo contributo è quello che vede la rete di scuole RESISM, cui aderisce il Ciancarelli insieme a molte altre scuole in Italia, sempre impegnata sul campo della divulgazione delle tematiche sismiche. Le classi dei vari istituti della città che vedranno la mostra potranno essere supportati in un breve percorso didattico su queste tematiche.








 

 

invia l'articolo

Condividi l'articolo su


   
 




:::::: Disclaimer & Privacy Policy   © 2007-2020  - www.ilgiornaledirieti.it .it - Tutti i diritti riservati ::::::
Non è consentito il riutilizzo in altre opere multimediali del materiale pubblicato salvo esplicita autorizzazione degli autori